Un po’ di Aquino alla presidenza delle Filippine

12 maggio 2010 0 Di redazione

Quasi un: “Ricordati da dove vieni”, così suona il messaggio che il sindaco di Aquino (Fr), Antonino Grincia, ha inviato a Benigno Aquino, detto Noynoy, per felicitarsi della sua elezione a Presidente della Repubblica delle Filippine. Nello stesso messaggio è spiegato il legame che unisce Aquino al nome della famiglia del Presidente eletto delle Filippine, e di tanti altri Filippini.
“Egregio Presidente, – scrive Grincia nel messaggio – nel momento della sua elezione a Presidente della Repubblica delle Filippine, come sindaco della mia città, Aquino che dà il nome a Lei e alla Sua famiglia, desidero farle giungere le mie più vive felicitazioni per essere stato chiamato dal Suo popolo a questa altissima responsabilità. Il nome della mia città, dato a tanti Filippini nel XVI secolo, all’epoca della evangelizzazione della sua terra da parte dei padri Domenicani, l’ordine monastico a cui appartiene San Tommaso d’Aquino, tanto venerato nella Sua terra, è stato reso ancor più famoso nel mondo perché portato da suo padre Benigno e da sua madre, la compianta Presidente Corazon e adesso dal nuovo Presidente.
Anche per tale motivo, e per l’evidente richiamo a uno storico nome italiano, la sua famiglia è tanto conosciuta in Italia.
Con l’auspicio che i legami siano sempre più rafforzati e che lei un giorno possa visitare la città da cui prende il nome, le rinnovo gli auguri miei, dell’amministrazione comunale e dei cittadini di Aquino”.