Giorno: 9 giugno 2010

9 giugno 2010 0

Beccato con 250 grammi di hashish in macchina, arrestato 33enne

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

In Fontana Liri, i militari della locale Stazione, nel corso di specifica attività volta alla prevenzione e repressione di reati in materia di stupefacenti, arrestavano in flagranza di reato, B.A.,33enne del posto. Il predetto, a seguito di perquisizione personale, veicolare e domiciliare, veniva trovato in possesso di gr.250 di sostanza stupefacente del tipo hashish. La droga veniva rinvenuta, avvolta in cellophan trasparente, nel cruscotto della propria autovettura, tutto sottoposto a sequestro. L’arrestato veniva associato presso la Casa Circondariale di Cassino.

9 giugno 2010 0

L’Aquila diventa capitale dell’energia con la tappa di “Incredibile Enel”

Di admin

Da giovedì 10 a domenica 13 giugno L’Aquila diventa capitale dell’energia con la tappa aquilana del tour “Incredibile Enel”. L’inaugurazione e il taglio del nastro avverrà giovedì alle ore 11.00. Dopo aver attraversato da nord a sud, con grande successo, tante città italiane (Mestre, Piacenza, Genova, Catania, Bari, Roma, Firenze e Napoli), “Incredibile Enel!” sbarca all’Aquila, nel piazzale del Centro Commerciale L’Aquilone, per raccontare l’energia tramite un percorso all’interno di uno spettacolare villaggio ad alta tecnologia che ospiterà giochi interattivi, dibattiti, un musical di grande livello artistico e tante iniziative musicali. Particolarmente ricco il cartellone degli incontri e spettacoli della tappa aquilana: Giovedì 10 giugno alle ore 17.00, nell’Arena all’interno del Villaggio, andrà in scena l’ “Energy Story – Il Musical dell’energia ” e alle 18.30 il Centro danza Art Nouveau dell’Aquila presentarà lo spettacolo “Contaminazioni”. Venerdì 11 giugno, oltre alle consuete attività di laboratorio con le scuole, le famiglie e al Musical, alle ore 16.00 verrà proiettata la partita di calcio Sud Africa – Messico. Sabato 12 giugno, le attività ludiche e di laboratorio continueranno per tutta la giornata e alle ore 18.00 Patrizio Roversi intratterrà gli ospiti del villaggio con “La Tombola dell’Energia”. Infine, domenica 13 giugno, alle ore 12.00 spettacolare esibizione degli Sbandieratori Aquilani. Seguiranno laboratori didattici e Musical. “Incredibile Enel!” rimarrà aperto tutti i giorni, con accesso gratuito, dalle ore 9.00 alle 20.00 e la domenica dalle 10.00 alle 20.00. Oltre ai singoli eventi, la struttura offre la possibilità di visite guidate con personale specializzato lungo “percorsi dell’energia” diversificati in virtù della fascia d’età. Sono state previste navette gratuite da e per il villaggio ogni ora da Paganica 2, Bazzano, Sant’Elia, Cese di Preturo e dal Terminal di Collemaggio. Tutti gli spettacoli, sono ad ingresso libero fino ad esaurimento posti.

9 giugno 2010 1

3° memorial Walter Cavallo – atleti ed organizzatori sugli scudi

Di admin

Si è svolta a Lanciano nei giorni 5 e 6 giugno, presso il Palazzetto dello Sport Comunale, la terza edizione del Memorial Walter Cavallo, gara Internazionale di Karate. Il programma ha visto tutto il sabato dedicato al kumite (combattimento) 320 atleti provenienti da dieci regioni e sessantuno Società Sportive. Presenti atleti tra i migliori d’Italia provenienti in particolare quelli della Campania che oltre ad essere presente con due dei migliori Club Italiani, partecipava con la squadra regionale. La domenica mattina fino alle ore 14 circa, vedeva confrontarsi oltre 100 atleti nel Kata (forme) l’altra specialità del karate con la quale l’Italia è campione del mondo da otto anni. Successo a 360% per il C.S.K.S. LANCIANO visto l’alto numero di presenze di atleti, (oltre 420) ed anche di alto livello, questo, nonostante ci fossero gare e corsi federali in concomitanza. Il successo delle due giornate è stato completato dalla gara riservata ai piccoli, 9° Memorial Vincenzo Carbonetta, che si è svolto nel pomeriggio di domenica ed ha visto la presenza di oltre 120 partecipanti. L’impegno dello Staff del Club Lancianese è stato supportato dalla concessione del Patrocinio del Comune di Lanciano e dal contributo del Comitato Regionale CSEN nella persona del Presidente Dott. Ugo Salines, sempre vicino alle manifestazioni sportive regionali e per il terzo anno all’importante manifestazione Internazionale di Lanciano. Il momento più importante della manifestazione è stato il sabato sera con il 3° Gran Galà Walter Cavallo che vedeva le finali degli atleti senior maschile e femminile, precedute dall’esibizione dei piccoli e grandi atleti del CSKS CLUB LANCIANO del M° Pietro Antonacci. Presenti alla manifestazione la sorella di Walter, Fabiola e i Genitori Antonella e Gianni Cavallo, quest’ultimo in forze alla Caserma dei Carabinieri di Lanciano, inoltre, personaggi delle istituzioni Comunali, Provinciali e delle Forze dell’Ordine. Dichiarazione del M° Pietro Antonacci responsabile organizzativo e Commissario di Gara: “Sono soddisfatto della manifestazione, stanco, ma contento per come sono andate le cose, dal numero davvero importante della manifestazione, ai risultati dei miei allievi. Tutti hanno dimostrato attaccamento al CSKS Lanciano, dai ragazzi che si sono impegnati in gara, ad alcuni dei loro genitori che hanno collaborato in tutte le fasi della manifestazione. Un ringraziamento particolare al Dott. Salines Presidente Regionale CSEN, al Comune di Lanciano e ai miei più stretti collaboratori Luisa Gandelli e Elsa Epifani. Avere sessantuno società partecipanti nel mese di giugno e con altri eventi Federali in concomitanza è stato davvero un successo, ricevere da tutti i partecipanti i complimenti per l’organizzazione è la ciliegina sulla torta ed è lo stimolo che ci spinge a continuare e a cercare di far sempre bene. Non è facile organizzare un evento del genere e allo stesso tempo allenare i ragazzi per poter competere al meglio, bene quest’anno, più degli altri anni ci siamo riusciti. I risultati ci danno ragione, al primo posto assoluto domenica nel kata e al terzo posto sabato nel kumite, dietro alla Champion Center Napoli (primi assoluti in Italia) e allo Shizoku Avellino tra le primissime Società in Italia nella specialità del combattimento. In particolare evidenza i campioni del domani oltre a Ciafrei Federico, che ha confermato il suo valore, vincendo nelle Classi Esordienti B e Cadetti, belle le prove dei piccoli Esordienti A tutti all’esordio e tanti sul podio. Importanti i risultati di Gabriele Farina, da sempre punta di diamante del Club Frentano, che ha vinto una medaglia d’Argento sabato nel kumite, e due Ori la domenica nel Kata individuale e nel Kata a squadre. Comunque, gran parte della fatica scompare, quando oltre alla riuscita della manifestazione dal punto di vista organizzativo, arrivano risultati entusiasmanti da parte dei propri allievi. Adesso una piccola pausa e appuntamento per tutti gli appassionati mercoledì 16 giugno, presso il palazzetto dello sport per il Saggio di fine stagione 2009/2010, un momento dove si esibiranno tutti i praticanti di Karate dal più piccolo al più grande. Sarà un momento anche per premiare e vedere all’opera i Campioni del C.S.K.S. CLUB LANCIANO.”

[nggallery id=129]

Questi i vincitori delle varie categorie,con l’aggiunta degli Atleti di Lanciano:

SABATO 5 giugno 2010

KUMITE SENIOR MASCHILE KG. 60 1° CLASS. VASTOLA ANTONIO – Shirai Club San Valentino KG. 67 1° CLASS. MINERVINO GIUSEPPE – Olympo Club Capodrise KG. 75 1° CLASS. HASAYEN AMIR – Champion center Napoli KG. 84 1° CLASS. LAUTIERO ALESSANDRO – Champion Center Napoli 2° CLASS. FARINA GABRIELE – CSKS Club Lanciano 3° CLASS. CHESI JONATHAN – CSKS Club Lanciano KG.+84 1° CLASS. DI CARLO FRANCO – Hi Hotsuka Karate Club Manoppello

KUMITE SENIOR FEMMINILE KG. 50 1^ CLASS. PRATI ELISABETTA – L’accademia Karate Roseto KG. 55 1^ CLASS. MELE MARICA – Ippon Karate Santo Spirito KG.68 1^ CLASS. REATI SARA – Acc. Tenryu Chieti

KUMITE JUNIOR MASCHILE KG. 55 1° CLASS. DI MARCO CARMINE – Champion Center Napoli KG. 61 1° CLASS. COLELLA DE SANTIS LUCA – Shizoku Karate Avellino KG. 68 1° CLASS. LA PIETRA ANTONIO – CTR Campania KG. 76 1° CLASS. VALENTE LEONARDO . Kihoan Simmi Bari KG. +76 1° CLASS. WERDIS WILLIAM – CTR Campania

KUMITE JUNIOR FEMMINILE KG. 48 1^ CLASS. OREFICE NATASHA – Champion Center Napoli KG. 53 1^ CLASS. ACCAMPA RITA  – CTR Campania KG. 59 1^ CLASS. LAEZZA NUNZIA – CTR Campania KG. +59 1^ CLASS. PERSIA ROBERTA – Karate Doschi

KUMITE CADETTI MASCHILE KG. 52 1° CLASS. TATOLI RAFFAELE – Karate Club Bitonto KG. 57 1° CLASS. LEVA SALVATORE – Champion Center Napoli KG. 63 1° CLASS. TESORO GIUSEPPE – Champion Center Napoli KG. 70 1° CLASS. LIMA EMILIO – Shizoku Karate Avellino KG. +70 1° CLASS. NACCI GAETANO – Ippon Karate Santo Spirito

KUMITE CADETTI FEMMINILE KG. 54 1^ CLASS. SBAFFI GIORGIA – Dynamic’s Club 3^ CLASS. PIERORAZIO SARA – CSKS CLUB Lanciano KG. +54 1^ CLASS. TOPINO ELEONORA – Mabuni Club Civitavecchia 5^ CLASS. VERI’ FEDERICA – CSKS CLUB Lanciano

KUMITE ESORDIENTI “B” MASCHILE KG. 50 1° CLASS. ROSSINI GIORGIO – Progetto Karate ASD 7° CLASS. SGRIGNOLI PIERO – CSKS CLUB Lanciano KG. 56 1° CLASS. LEONE GIUSEPPE – Shizoku Karate Avellino KG. 63 1° CLASS. TESORO GIUSEPPE – Champion Center Napoli 5° CLASS. MANCINI DANNY – CSKS CLUB Lanciano KG. 70 1° CLASS. CHIERCA ENRICO – Champion Center Napoli KG. 84 1° CLASS. NACCI GAETANO – Ippon Karate Santo Spirito KG. 92 1° CLASS. GRANATA FRANCESCO – Champion Center Napoli

KUMITE ESORDIENTI “B” FEMMINILE KG. 50 1^ CLASS. MARINO MARTINA – Champion Center Napoli KG. 56 1^ CLASS. SCARANO EMILIA – Champion Center Napoli KG. 62 1^ CLASS. PALUMBO MARTINA – Jigoro Kano Ostuni 2^ CLASS. VERI’ FEDERICA – CSKS CLUB Lanciano KG. 70 1^ CLASS. SEMERARO SILVIA – Centro Sportivo Teodoro

KUMITE ESORDIENTI A MASCHILE KG. 40 1° CLASS. PINTO FRANCESCO – APD Olympic Planet Mercato San Severino 3° CLASS. DI LALLO NICOLO’ – CSKS CLUB Lanciano 3° CLASS. DI LALLO ALESSIO – CSKS CLUB Lanciano 5° CLASS. ALVAREZ CASTIGLIONE ALEN – CSKS CLUB Lanciano KG. 45 1° CLASS. PECORARO VINCENZO – APD Olympic Planet Mercato San Severino KG. 50 1° CLASS. DE STEFANO ANTONIO – Shizoku Karate Avellino 7° CLASS. BELLOMO GIOVANNI – CSKS CLUB Lanciano KG. 55 1° CLASS. FALSO FAUSTO – Shizoku Karate Avellino KG. 61 1° CLASS. PECORARO GIOVANNI – Shizoku Karate Avellino KG. 68 1° CLASS. DI PAOLA DAVIDE – Keijgin Club Monterotondo 2° CLASS. CERQUOZZI MILO – Tiger Shotokan Karate Lariano 3° CLASS. SORRENTINO SALVATORE – S.K. Samurai Poggiomarino 3° CLASS. CONTE ANGELO – Shizoku Karate Avellino KG. 75 1° CLASS. LONGO LORENZO – CSKS CLUB Lanciano 3° CLASS. SPUMA ANTONIO – CSKS CLUB Lanciano KG. 83 1° CLASS. FORTUNATO ALESSIO – Ippon Karate Santo Spirito 2° CLASS. CAVACINI NICOLAS – CSKS CLUB Lanciano

KUMITE ESORDIENTI “A” FEMMINILE KG. 37 1^ CLASS. BOVE DESIDERIA – APD Olympic Planet Meracto S. Severino KG. 42 1^ CLASS. GRAMEGNA SABRINA – Kihoan Simmi Bari KG. 47 1^ CLASS. FIDANZA GIORGIA – CIPS Pescara KG. 53 1^ CLASS. LONGOBARDI IVANA – Champion Center Napoli 5^ CLASS. ANDREOLI GIORGIA – CSKS CLUB Lanciano KG. 60 1^ CLASS. MOSHENSKA DIANA – Shizoku Karate Avellino KG. 68 1^ CLASS. FORCINA FRANCESCA – Champion Center Napoli 2^ CLASS. D’ONOFRIO ALESSIA – CSKS CLUB Lanciano

CLASSIFICA SOCIETA’ SPORTIVE KUMITE (61 SOCIETA’ PRESENTI)

1^ CLASS. CHAMPION CENTER NAPOLI 2^ CLASS. SHIZOKU KARATE AVELLINO 3^ CLASS. CSKS CLUB LANCIANO 4^ CLASS. IPPON KARATE SANTO SPIRITO 5^ CLASS. OLYMPIC PLANET NERCATO SAN SEVERINO

DOMENICA 6 giugno 2010

KATA ESORDIENTI “A” MASCHILE 1° CLASS. CAVALERA GABRIELE – Budo Ryu Nosi Lecce 2° CLASS. DI LALLO NICOLO’ – CSKS CLUB Lanciano 5° CLASS.LONGO LORENZO – CSKS CLUB Lanciano 7° CLASS. DI LALLO ALESSIO – CSKS CLUB Lanciano 7° CLASS. D’ETTORRE GABRIELE – CSKS CLUB Lanciano 7° CLASS. ALVAREZ CASTIGLIONE ALEN – CSKS CLUB Lanciano

KATA ESORDIENTI “A” FEMMINILE 1^ CLASS. GREMO CLAUDIA – Centro Olimpico dell’esercito 3^ CLASS. D’ONOFRIO ALESSIA – CSKS CLUB Lanciano 5^ CLASS. SPUMA ANNA – CSKS CLUB Lanciano 7° CLASS. ANDREOLI GIORGIA – CSKS CLUB Lanciano 7° CLASS. TADDEO ARIANNA – CSKS CLUB Lanciano

KATA ESORDIENTI “B” MASCHILE 1° CLASS. CIAFREI FEDERICO – CSKS CLUB Lanciano 2° CLASS. RULLO ANGELO UMBERTO – CSKS CLUB Lanciano 3° CLASS. ANGRISANI ANGELO – CSKS CLUB Lanciano

KATA ESORDIENTI “B” FEMMINILE 1^ CLASS. VERI’ FEDERICA – CSKS CLUB Lanciano

KATA CADETTI MASCHILE 1° CLASS. CIAFREI FEDERICO – CSKS CLUB Lanciano 2° CLASS. RULLO ANGELO UMBERTO – CSKS CLUB Lanciano

KATA CADETTI FEMMINILE 1^ CLASS. PIERORAZIO SARA – CSKS CLUB Lanciano 2^ CLASS. VERI’ FEDERICA – CSKS CLUB Lanciano

KATA JUNIOR MASCHILE 1° CLASS. PALMIERO UMBERTO – CTR  CAMPANIA

KATA JUNIOR FEMMINILE 1^ CLASS. ANNARILLI GIULIA – CSD APRILIA 3^ CLASS. ABBONIZIO STEFANIA – CSKS CLUB Lanciano

KATA SENIOR MASCHILE 1° CLASS. FARINA GABRIELE – CSKS CLUB Lanciano 2° CLASS. CHESI JONATHAN – CSKS CLUB Lanciano

KATA SENIOR FEMMINILE 1^ CLASS. VASEKOVA MIROSALAV – Repubblica Ceca (CZECH REP.) 3^ CLASS. DEL BELLO ALESSANDRA – CSKS CLUB Lanciano

KATA SQUADRE SENIOR FEMMINILE 1^ CLASS. CTR CAMPANIA 2^ CLASS. CSKS CLUB LANCIANO 3^ CLASS. CKR RICCIONE

KATA SQUADRA SENIOR MASCHILE 1^ CLASS. CSKS CLUB LANCIANO 2^ CLASS. CKR RICCIONE

KATA SQUADRA JUNIOR FEMMINILE 1^ CLASS. CSKS CLUB LANCIANO

CLASSIFICA SOCIETA’ SPORTIVE KATA (23 SOCIETA’ PRESENTI)

1^ CLASS. CSKS CLUB LANCIANO 2^ CLASS. CTR CAMPANIA 3^ CLASS. CKR RICCIONE 4^ CLASS. PROGETTO KARATE CIVITANOVA MARCHE 5^ CLASS. KEJGIN CLUB MONTEROTONDO

9 giugno 2010 0

Atri festival, “uomini in oasi” a Palazzo Ducale

Di admin

Si avvicina il terzo appuntamento di “Uomini in Oasi”, la mostra fotografica che racconta il territorio d’Abruzzo nelle sue attività agricole e nelle sue tipicità gastronomiche. L’occasione è il Reportage Atri Festival: il leitmotiv di questa edizione, “Le Forme del Tempo”, rappresenta infatti la cornice ideale per dare luce all’incontro tra i giovani studenti autori delle foto e le tre generazioni delle famiglie di agricoltori protagoniste degli scatti. La collettiva rientra nel progetto “Abruzzo, Terra di Natura”, promosso da Casa Vinicola Caldirola, azienda vitivinicola lombarda, in partnership con WWF Italia e con il patrocinio di Regione Abruzzo, Provincia di Teramo e Comune di Atri: una piattaforma nata in occasione dell’Anno Internazionale della Biodiversità per promuovere la corretta gestione e la tutela delle risorse naturali per lo sviluppo sostenibile del territorio. I 30 scatti degli studenti Peter Paul Andrej e Mattia Cutelli verranno esposti durante la quattro giorni del Festival all’interno della sede del WWF di Atri, presso Palazzo Ducale, uno dei simboli più evidenti della ricca storia della città d’arte trimillenaria in provincia di Teramo. La mostra sarà accompagnata venerdì 18 giugno e sabato 19 giugno, ore 19.30, da degustazioni aperte a tutti di tipicità gastronomiche della Riserva Naturale Oasi WWF Calanchi di Atri e vino Casa Vinicola Caldirola. La sequenza delle immagini propone espressioni e gesti quotidiani di un vissuto che si rifà ai ritmi della vita contadina che scorre ancora nelle aziende della Riserva, “Terre dei Calanchi”, per la produzione del miele, “Oleificio Ferretti” e “Pecorino Hat Atri”. Tra i visi e le mani degli agricoltori compaiono le lame dell’erpice meccanico, i rami dell’ulivo da potare, il barattolo di miele che si accompagna al pecorino, le occhiate pacifiche delle mucche da latte. Contesti sempre più rari ma tenaci nell’attaccamento alla tradizione di attività agricole e tipicità gastronomiche che risalgono alla storia del territorio. Pasquale, Tiziana, Massimina, Tommaso, Renato, Santino, Giovanna, Gabriele, Dante e Bianca i protagonisti: uomini e donne che dopo anni di duro lavoro portano ancora avanti le proprie attività con gli stessi ritmi che furono dei loro padri. Tradizioni che con orgoglio e nel rispetto della natura e dei suoi tempi hanno saputo trasmettere ai loro figli, Davide, Germano, Antonella, Biagio, Alessia e Matteo, anch’essi immortalati dai giovani artisti che hanno lavorato per far conoscere questo particolare spaccato di umanità agreste. Volti graffiati dal tempo, mani ruvide per il lavoro di una vita, occhi che brillano di speranza e di fiducia nei giorni che verranno pur nell’incertezza di un insicuro raccolto. Dopo la presenza al Festival del Reportage, il tour itinerante della collettiva fotografica proseguirà con un fitto calendario di appuntamenti per tutto il 2010: nel mese di luglio, nel corso della tradizionale festa nella frazione di Casoli (Atri, TE), nel mese di novembre nell’ambito della convention Caldirola dedicata alla forza vendita e in prossimità del Natale presso l’esclusiva cornice di Villa Greppi in Brianza. A conclusione del tour, la collettiva verrà esposta in modo permanente presso la sede dell’azienda, a Missaglia (LC) .

9 giugno 2010 0

Detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, 22enne condannata a 2 anni e 8 mesi

Di admin

Il Tribunale di Vasto, accogliendo la richiesta del Pubblico Ministero, dottoressa Irene Scordamaglia, nella seduta di ieri, ha condannato a due anni e otto mesi di reclusione e dodici mila euro di multa, Giovanna Cozzolino, 22enne, residente in provincia di Napoli, figlia del pregiudicato Lorenzo Cozzolino, residente ormai da anni con la sua famiglia a Gissi, attualmente detenuto per reati connessi con la detenzione e lo spaccio di sostanze stupefacenti. La giovane donna doveva rispondere di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti, dopo il suo arresto, avvenuto a Cupello ad opera dei carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Vasto nel dicembre dello scorso anno, quando venne fermata a bordo della sua autovettura e trovata in possesso di due chili di hashish, suddivisi in due panetti di un chilo ciascuno.

9 giugno 2010 0

Sequestro di persona, violenza sessuale, percosse e minaccia, arrestato 30enne

Di admin

Nella mattinata del 09 giugno 2010, a Colle San Magno (Fr), a conclusione di una complessa attività investigativa, i militari del N.O.R. – aliquota operativa della compagnia di Pontecorvo e quelli della stazione carabinieri di Roccasecca, hanno tratto in arresto M.M., classe 1980, di Colle San Magno, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dall’ufficio g.i.p. del tribunale di Cassino, per i reati continuati ed aggravati di “sequestro di persona”, “violenza sessuale”, “percosse” e “minaccia”. Il provvedimento cautelare trae origine dalle risultanze investigative raccolte dai militari operanti che hanno consentito di accertare che l’arrestato, secondo un piano premeditato, l’08 aprile scorso, dopo aver incontrato una trentaduenne originaria di Roccasecca, con la quale aveva intrattenuto una relazione interrotta dalla donna per le gravissime condotte persecutorie subite, la obbligava, con minacce e percosse, a salire a bordo della sua autovettura, per condurla in Francia ove la teneva segregata, sotto la propria costante vigilanza. L’uomo, abilmente, costringeva la donna a contattare i propri familiari e a rassicurarli intrattenendo con questi conversazioni telefoniche estremamente evasive e controllate che destavano, però, la preoccupazione dei suoi cari insospettiti dall’atteggiamento innaturale della ragazza. Ed infatti, dopo qualche giorno, nei pochissimi momenti in cui la donna riusciva ad eludere la stretta sorveglianza dell’uomo, contattava nuovamente i propri familiari riferendo loro di trovarsi in Francia contro la propria volontà, di avere l’intenzione di fuggire ma di temere fortemente, nel caso in cui fosse fallito il tentativo di fuga, la certa reazione violenta dell’uomo. Nei giorni del rapimento, la donna era costretta, inoltre, a subire reiterate violenze sessuali presso abitazioni occasionali, alberghi o strade isolate. La vittima, solo il 30 aprile 2010, ormai esausta, approfittando di uno stratagemma e dell’aiuto di una donna conosciuta occasionalmente in Francia, aiutata dai contatti telefonici intercorsi con il comandante della stazione carabinieri di Roccasecca, riusciva a fuggire a bordo di un taxi fino a Torino, ove, riabbracciando i familiari, aveva termine l’ incubo.

9 giugno 2010 0

Pagava con banconote false, denunciato un 26enne

Di admin

“Banconote false” smerciate in modo fraudolento nella giornata di ieri sul territorio della provincia Pentra. Evidentemente elementi infiltrati da territori contermini hanno piazzato presso ignari commercianti bigliettoni falsi. Infatti nella mattinata alcune banconote da 100 Euro sono state consegnate per acquisto di merce ed alimentari ad alcuni commercianti dell’area Venafrana che, purtroppo solo dopo averle ricevuto in pagamento da “avventori sconosciuti” hanno constatato la non genuinità dei biglietti consegnandoli e denunciando l’accaduto all’Arma. Nel pomeriggio invece un’altra analoga banconota è stata piazzata nelle mani di un benzinaio della zona di Isernia. Questa volta però il commerciante ha fornito ai militari dell’Arma fatti intervenire tutti gli elementi utili ad identificare il cliente, un 26enne della provincia di Campobasso che è stato denunciato a piede libero alla competente Autorità giornata con, ovviamente il conseguente sequestro del falso bigliettone da cento Euro. Ulteriori indagini sono in corso per connotare l’illecito canale di smercio delle banconote, ed al riguardo si raccomanda comunque ai cittadini di controllare sempre il denaro ricevuto. Soprattutto ai commercianti, a parte l’utilizzo delle apparecchiature facilmente reperibili sul mercato che sono in grado di controllare la genuinità della carta delle banconote, anche di prestare attenzione a possibili clienti mai visti prima, soprattutto nei piccoli centri ove la presenza di estranei è ben notata rispetto ai grossi centri commerciali, e quindi si ha la possibilità di allertare subito i presidi dell’Arma ovvero la centrale operativa con il numero di pronto intervento del “112” e rendere positiva la rintracciabilità dei malfattori.

9 giugno 2010 0

Sicurezza sui luoghi di lavoro, denunciato un imprenditore edile

Di admin

I militari del Nucleo Ispettorato Lavoro di Isernia hanno denunciato un 47enne imprenditore edile originario del casertano, con cantiere sul territorio Penitro, poiché a seguito di ispezione, veniva riscontrata l’utilizzazione di “ponteggio” non a norma. Spesso come si ricorderà, è proprio dall’utilizzo da tale tipo di manufatti utilizzati per l’attività edile, che si verificano talora gli incidenti sul lavoro con conseguenze gravi.