Coltellate di rabbia, arrestato un 42enne

27 giugno 2010 0 Di redazione

Ha tentato di colpire alla gola la donna con la quale aveva più volte litigato ma la lama ha centrato, per fortuna, il mento della 31enne. L’episodio è avvenuto ieri sera alle 21 circa a Lanciano (Ch) in un contesto sociale degradato e tristemente noto. Ad evitare che Costantin Moscalu, 42 anni senza fissa dimora, di origine rumena, potesse andare oltre nel suo già di per sé folle, è stato il pronto intervento degli agenti di polizia del commissariato locale diretto da Katia Basilico. L’allarme lanciato dai vicini in seguito alle urla della donna, ha fatto accorrere i poliziotti ma un fendente, ormai, l’uomo lo aveva già scagliato un con affilatissimo coltello da cucina. Una liti nata da futili motivi, come tante altre in precedenza, ma che questa volta stava assumendo i contorni della tragedia. Il 42enne aveva raggiunto l’abitazione della sua vittima e pretendeva di entrare per discutere su una vecchia questione. Alla fine, la 31enne è stata costretta alle cure ospedaliere mentre l’uomo è stato arrestato con l’accusa di lesioni gravi.
Ermanno Amedei
ermadei@libero.it