Dramma della gelosia, accoltella l’amante della moglie

12 giugno 2010 0 Di admin

Verso le ore 19.00 di ieri 11.06.2010, in Roseto degli Abruzzi si è sfiorata la tragedia. PROSPERI Fausto, 39enne del luogo, scopre che la moglie 44enne di origine cubana, lo tradisce con S.P. 66enne dell’Aquila, domiciliato in Roseto degli Abruzzi a seguito del sisma di Aprile 2009. Così in preda alla follia ieri pomeriggio ha deciso di farsi giustizia da solo ed ha tentato di eliminare il rivale in amore. Lo ha atteso all’uscita della sua abitazione ed alla presenza anche della moglie lo ha aggredito. Ne è nata una colluttazione nel corso della quale il PROSPERI ha inferto nr.4 fendenti con un coltello da cucina con cm.17 di lama, all’indirizzo del rivale, il quale nell’estremo tentativo di difendersi è stato attinto al braccio ed alla mano destra. La vittima cade a terra in un lago di sangue, mentre l’aggressore con i vestiti sporchi di sangue scappa per le vie del centro. La scena non passa inosservata a molti residenti che hanno segnalato l’accaduto ai Carabinieri. E’ scattata la caccia all’uomo che si è conclusa dopo pochi minuti con la cattura del resposnabile ed il recupero dell’arma del delitto, sequestrata. Intanto la vittima è stata trasportata presso l’Ospedale Civile di Giulianova dove si trova ricoverato, con una prognosi di circa 30 giorni. I Carabinieri hanno ascoltato le parti ed alcuni testimoni che hanno assistito al fatto, procedendo al termine delle rapide e fattive indagini, condotte dagli uomini di Roseto degli Abruzzi unitamente a quelli del Nucleo Operativo e Radiomobile CC. di Giulianova, all’arresto del PROSPERI Fausto, che ora si trova ristretto presso la Casa Circondariale di Teramo a disposizione della competente A.G.-