Finge di essere stata violentata dal cognato, denunciata per simulazione di reato

23 giugno 2010 0 Di redazione

Si è presentata alla stazione dei carabinieri di Giuliano di Roma sostenendo di essere stata violentata dal cognato. Ha sporgere la denuncia è stata una ragazza di 20 anni M.L. di Giuliano di Roma. I carabinieri hanno dato il via alle indagini e hanno messo a nudo la bugia ideata dalla donna. Allo scopo sono servite in particolare le visite mediche effettuate in ospedale. I medici, infatti, non hanno trovato segni sul corpo della giovane che avvalorassero il suo racconto e, per questo, nel corso di un lungo interrogatorio, la ragazza ha ammesso di essersi inventato tutto. Per questo è stata denunciata per simulazione di reato.
Ermanno Amedei