Inaugurato il villaggio “Incredibile Enel”

10 giugno 2010 0 Di admin

E’ stato inaugurato questa mattina alla presenza del Vicesindaco dell’Aquila Giampaolo Arduini e del Responsabile Relazione Esterne Enel Macro Area Centro Sud Franco Gizzi il villaggio “Incredibile Enel”. Sono molto felice oggi di essere qui ad inaugurare questo bellissimo villaggio che Enel ha voluto fortemente a L’Aquila – ha dichiarato Giampaolo Arduini – Questa iniziativa così gioiosa dedicata soprattutto ai bambini in una città come la nostra che ha avuto tanto dolore, testimonia l’attenzione che Enel continua a dedicare al territorio. L’Aquila ha bisogno ancora di tanto affetto tanto amore, rivolgendosi poi ai ragazzi presenti ha chiamato accanto a sé un bambino che indossava una maglietta con scritto “I love Aq” e con lui ha tagliato il nastro.
Il tour di Incredibile Enel è arrivato a L’Aquila dopo aver toccato Mestre, Piacenza Genova, Catania, Bari, Roma, Firenze, Napoli, Grosseto e Cagliari.
La struttura itinerante che ospita la manifestazione ha un’ampiezza di 800 metri quadrati e “mette le tende” in ognuna delle otto città italiane per quattro giorni, dal giovedì pomeriggio alla domenica sera. Dal venerdì al sabato mattina, la struttura ospita le scolaresche con un programma ad hoc, mentre per il resto del tempo rimane aperta al pubblico, famiglie e bambini.
Per raggiungere “Incredibile Enel” è a disposizione un servizio di navette gratuito ogni ora dalle seguenti località: Paganica 2, Bazzano, Sant’Elia, Cese di Preturo e Terminal Collemaggio.
Una volta oltrepassati i grandi archi di ingresso, gli ospiti sono accolti dagli animatori, che li accompagnano lungo i tanti percorsi di intrattenimento e informazione.
Nello spazio Educational, in base alla fascia d’età, i più giovani potranno assistere alle varie esibizioni guidate o partecipare in prima persona ai giochi interattivi, come la costruzione e la messa in esercizio di una centrale o di un impianto a energia rinnovabile. Oppure quelli per conoscere la CO2, misurare i consumi casalinghi e apprendere in maniera divertente e creativa come si fa a risparmiare l’energia.
Per i più grandi, invece, uno spazio Enel dove poter conoscere in modo più approfondito l’azienda, le sue attività produttive, di ricerca e di Corporate Social Responsibility, nonché le sue offerte per i clienti del mercato libero dell’elettricità e del gas.
Tra le molte curiosità che non mancheranno di entusiasmare grandi e piccoli, anche la Desmosedici GP9 e il casco di Casey Stoner, campione del mondo di Moto GP. Arrivata direttamente dal Reparto Corse della Ducati di Borgo Panigale.
La vera sorpresa è però nel centro del villaggio: una grande arena, simile a un teatro greco, con tanti posti a sedere dove poter assistere ai numerosi spettacoli di svago e di divulgazione scientifica: laboratori sperimentali, rappresentazioni teatrali, concerti. All’interno va in scena l’Energy Story – il musical che invita a scoprire divertendo la storia e i misteri del mondo dell’energia. Tutti gli spettacoli sono ad ingresso libero fino ad esaurimento posti.
Il tour si contraddistingue per la sua attenzione nei confronti dell’ambiente:
basti pensare che l’illuminazione interna ed esterna avverrà esclusivamente con led e quartz led a basso consumo che complessivamente assorbiranno meno energia di quella abitualmente utilizzata in una normale abitazione.