La soddisfazione di Abbruzzese sull’esito del tavolo su induatria amianto

17 giugno 2010 0 Di redazione

“Sono estremamente soddisfatto per l’esito dal Tavolo informale che si è riunito quest’oggi presso gli Uffici della Presidenza del Consiglio Regionale del Lazio e al quale hanno preso parte il Presidente, Clementina D’Aguanno, ed alcuni rappresentanti del Comitato Villa NO/Amianto, il rappresentante dell’azienda Progetto Immobiliare Srl, Nizzoli Auro, il Sindaco del Comune di Villa Santa Lucia (Fr), Antonio Iannarelli, il Vice Sindaco, Giuseppe La Marra e l’Assessore ai LL.PP., Tommaso Nardoianni. Ho inteso promuovere questo incontro per rispettare un impegno preso assieme al Presidente Polverini con i cittadini in campagna elettorale. Durante la riunione l’impresa, su mia sollecitazione, ha deciso di accogliere la proposta di rinunciare ufficialmente al progetto di installazione di un impianto di inertizzazione delle lastre in ethernit a Villa Santa Lucia. Di questa decisione, che possiamo definire come un successo della politica, informerò immediatamente il Presidente Polverini e l’Assessore regionale all’Ambiente Mattei. Il principio che è stato affermato oggi, è che scelte come queste che hanno un forte impatto ambientale, devono essere concertate con la cittadinanza. Quindi vorrei ringraziare tutte le parti in causa per la disponibilità al confronto dimostrata in quest’occasione, che ha reso possibile il raggiungimento di una decisione che mette tutti d’accordo. Il compito della politica è quello di onorare le promesse fatte e quello delle istituzioni è di garantire il rispetto delle leggi e dei diritti dei cittadini”.Lo riferisce con una nota Mario Abbruzzese, presidente del Consiglio regionale del Lazio.