Strumenti e strategie di aziende per tutelarsi dall’internazionalizzazione

21 giugno 2010 0 Di redazione

L’internazionalizzazione rappresenta la grande sfida dei prossimi anni, su cui Confindustria Frosinone punta con decisione, per la competitività e lo sviluppo delle aziende associate sui mercati esteri.
Ne discende che le aziende – sempre di più – hanno bisogno di informazioni ed assistenza in merito alla conoscenza degli strumenti che sostengono l’internazionalizzazione: la legislazione internazionale in materia di tutela dei brevetti e dei marchi; la normativa sull’attrazione degli investimenti esteri; il supporto finanziario ed agevolativo prestato dagli istituti di credito e dalle agenzie governative e nazionali.
Per tali considerazioni, Confindustria Frosinone, unitamente ad Invitalia, Simest SpA, B.N.L.- Gruppo BNP Paribas e Studio Legale Jacobacci & Associati, organizza presso la propria sala convegni un Seminario informativo che si terrà il giorno 23 giugno 2010, a partire dalle ore 15.30.
L’Associazione, in materia d’internazionalizzazione, da sempre, svolge soprattutto un’azione informativa attraverso la quale in collaborazione con Enti ed Organismi locali, italiani ed internazionali, in appositi incontri e seminari, vengono presentate alle aziende le opportunità di affari, i partenariati industriali e commerciali, offerti dai Paesi e dalle imprese estere.
Oltre a questa azione di informazione, Confindustria Frosinone sta partecipando sempre più attivamente anche alle missioni estere organizzate a livello locale e nazionale, al fine di promuovere opportunità d’affari fuori frontiera.
Nel corso del 2010, infatti, l’Associazione ha accompagnato diverse aziende associate in missioni economiche di settore in Algeria, in Marocco e in Cina.
Nonostante il periodo di crisi che sta investendo le aziende, soprattutto quelle del settore manifatturiero, l’export provinciale – infatti – fa rilevare alcuni indicatori di leggera ripresa ed è proprio questa una delle linee guida sulle quali Confindustria Frosinone sta puntando per cercare di trainare le aziende fuori da tale negativa congiuntura.