Successo di pubblico per “La campagna si vende in città” di Coldiretti

3 giugno 2010 0 Di redazione

Nonostante il tempo un po’ incerto sono stati davvero in migliaia i visitatori negli stand della Coldiretti presso la villa comunale di Frosinone nella giornata di ieri. La manifestazione “La campagna si vende in città” ha registrato notevoli consensi e successo anche in termini di vendita. La necessità di accorciare la filiera – ha commentato il direttore provinciale di Coldiretti Frosinone, Gianni Lisi – è ormai chiara e la risposta dei cittadini-consumatori ci sprona ad andare avanti sempre con più determinazione su questi temi. Gli stand gialli della Coldiretti con la mongolfiera di Campagna Amica hanno richiamato l’attenzione di grandi e piccini . Grazie alla sinergia messa in atto tra Coldiretti e amministrazione comunale di Frosinone, è stato possibile assaporare ed acquistare il meglio delle produzioni eno-gastronomiche della Ciociaria a prezzi calmierati dai tanti imprenditori presenti. Un’occasione per tanti che non hanno potuto allontanarci dalla città per stare insieme e fare una spesa guidata dalla provenienza certa e trasparente. Ma anche un’ occasione – come ha sottolineato il direttore regionale Coldiretti Lazio, il frusinate Aldo Mattia, per riscoprire il gusto di stare all’aria aperta con i sapori semplici della tradizione che è sempre più apprezzata, oltre che dai gruppi familiari, anche dalle comitive di giovani. I mercati degli agricoltori di Campagna Amica anche in provincia di Frosinone, stanno sempre più affermandosi e a Frosinone l’obiettivo di Coldiretti è quello di istituzionalizzare questa opportunità.”In effetti – ha detto il direttore Gianni Lisi – sulla scorta di quanto fatto in altri capoluoghi e nella Capitale, riteniamo utile far sì che un giorno fisso a settimana, o ogni 15 giorni, i cittadini possano incontrare gli imprenditori agricoli. Dall’opportunità del 2 giugno che si è concretizzata grazie al Sindaco Michele Marini, all’assessore Stefania Martini e la giunta tutta, intendiamo lanciare tale opportunità a vantaggio di tutta la collettività. Presente, tra gli altri anche il consigliere regionale del Pd, Francesco Scalia che ha rimarcato la volontà di vicinanza dei cittadini a queste iniziative con le quali si riesce a costruire un percorso che possa offrire la possibilità di accorciare la filiera delle produzioni di qualità del territorio. “Valorizzare le produzioni locali ed offrirle a prezzi davvero interessanti tutti i prodotti è per noi – hanno sottolineato il direttore Lisi ed il presidente provinciale Loris Benacquista – una mission che non intendiamo trascurare. “La Campagna …si vende in città”, che si basa sui principi di sicurezza, qualità, tracciabilità, genuinità, territorialità, stagionalità e, soprattutto convenienza, tornerà, sempre presso la Villa Comunale di Frosinone, il 26 giugno, il 17 luglio, il 18 settembre, il 16 ottobre, il 20 novembre ed il 18 dicembre. Tutta la qualità i colori, i sapori dei prodotti ciociari dal pane alle farine, dall’olio alla carne e alle uova, fino ad ortaggi, confetture e mix per dolci, salumi, formaggi, ricotte e latticini, vino, miele, frutta. “La Ciociaria non è certo all’anno zero – ha concluso Lisi – e questo è già un risultato importante che rappresenta un punto di partenza e non certo di arrivo al fine di indirizzare politiche sempre meglio e sempre più nella direzione di ascoltare le esigenze dei consumatori che oggi più di prima vanno d’accordo con gli sforzi dei produttori”.