Tagli alla scuola pubblica, domani manifestazione di protesta in via verdi a Frosinone

2 giugno 2010 0 Di redazione2

I tagli alla scuola pubblica non sono stati digeriti dalla provincia di Frosinone. La federazione lavoratori della conoscenza della Cgil di Frosinone scende in piazza e imbraccia le bandiere per dire no a questa situazione.

Il taglio di 420 posti nell’organico docenti, 170 nella scuola primaria, 50 nella scuola media e 200 nelle superiori spaventano.

A questi bisogna sommare il personale Ata, quei lavorato indispensabili all’interno degli istituti nello svolgimento di mansioni di supporto al corpo docente.

Il dissenso della categoria sarà espresso domani 3 giugno dalle 15 alle 17 davanti all’ufficio scolastico provinciale di via verdi a Frosinone.

La Flc Cgil chiede il ritiro del piano che taglia l’organico e l’assunzione a tempo indeterminato dei precari docenti e Ata su tutti i posti liberi e tra le altre cose anche il finanziamento dei bilanci delle scuole.

La prospettiva per la scuola pubblica sarebbe amara, secondo i sindacati, nel caso in cui questo piano non venisse rigettato. Le classi e, addirittura alcuni istituti, potrebbero rischiare la chiusura.

Le ripercussioni sulla offerta formativa per i ragazzi sarebbero gravi.

Tamara Graziani