Buffardi (ConfCommercio): “Lotta alla movida, ma solo quella irregolare”

10 luglio 2010 0 Di redazione

Lotta alla movida notturna sì, ma senza discriminazioni, questo in sintyesi il contenuto della lettera aperta che Florindo Buffardi della Confcommercio, ha scritto al sindaco Bruno Scittarelli chiedendo la convocazione di un tavolo tecnico per stabilire parametri che permettano il rispetto della legalità, ma anche il diritto dei comemrcianti di lavorare.
“Caro sindaco, – si legge nella lettera – apprendo, con qualche perplessità, dell’iniziativa volta ad intensificare i controlli sui locali che fanno intrattenimento serale nella città di Cassino, verificando in particolare i rumori prodotti durante le ore notturne.
Da un lato, apprezzo questa iniziativa così come apprezzo tutte le operazioni volte a tutelare la legalità, la regolarità, la correttezza: i commercianti onesti non possono che esserne contenti.
Dall’altro lato, però, non posso tacere che questi controlli, se fatti in maniera indiscriminata e con un pregiudizio persecutorio, vanno a colpire proprio quel particolare settore commerciale che è l’unico capace di creare movimento serale nel centro di Cassino, rivitalizzandolo durante il periodo estivo.
Credo che sia necessario contemperare le due esigenze: quella dei cittadini di poter dormire serenamente quando giunge una certa ora, quella delle attività commerciali di svolgere il loro lavoro contribuendo a creare ricchezza per la città.
E’ per questo che – a nome dei commercianti che rappresento – ti chiedo di voler organizzare un confronto tra i tecnici comunali preposti e le organizzazioni degli esercenti, con il quale individuare la soluzione che possa conciliare le legittime esigenze di tutti.
Del resto, in tutte le principali città d’Italia viene individuata – nella stagione estiva – qualche deroga alle norme sui rumori notturni, tenendo conto della particolarità della stagione e delle potenzialità di sviluppo economico ma anche sociale che l’estate può portare. E credo che anche a Cassino sia possibile individuare una soluzione.
Fiducioso di una tua convocazione in tempi brevi, ti saluto”.