Crisi di maggioranza, l’appello del sindaco per evitare il commissariamento

15 luglio 2010 0 Di admin

Dall’ufficio stampa del comune di Cassino riceviamo e pubblichiamo:
“A malincuore apprendo l’indisponibilità del gruppo dei 7 a chiudere la crisi, nonostante le ben note e totali convergenze emerse in questi giorni di estenuanti trattative che paralizzano l’attività amministrativa a danno della città e dei suoi abitanti.
Indisponibilità che mi è stata confermata autorevolmente proprio oggi dal coordinatore provinciale del PdL Franco Fiorito, che ringrazio per il lavoro di mediazione svolto in questa occasione.
Credo che un’amministrazione che per nove anni, nel bene e nel male, ha governato Cassino non possa essere interrotta anticipatanmente solamente per motivazioni che, a giudicare da fatti e dichiarazioni, nulla hanno di politico.
Ciò nonostante, guardo a questi giorni, che appaiono come quelli della vigilia dell’epilogo, fiducioso che possano essere invece quelli della svolta e del rilancio amministrativo per fare in modo che questi mesi che ci separano dalla scadenza naturale del mandato possano rappresentare l’occasione per concentrare gli sforzi sui punti più importanti ed urgenti che interessano i nostri cittadini.
Faccio pertanto appello a tutti i consiglieri comunali, che hanno a cuore le sorti di Cassino e che vogliono veramente il bene di questa città, di lasciare da parte ogni perplessità e di contribuire all’approvazione del bilancio e, quindi, alla definizione di un programma di fine legislatura che risolva i problemi più urgenti di Cassino, evitando la sciagura di un commissariamento che, è ben noto a tutti, porterebbe alla paralisi amministrativa con notevoli ripercussioni negative per Cassino.
Bruno Vincenzo Scittarelli
Sindaco di Cassino