Detenzione illegale di armi clandestine e da sparo, 4 in manette

15 luglio 2010 0 Di admin

Il 15 luglio 2010, a Colle San Magno (Fr), i militari della stazione di Roccasecca (Fr), fattivamente coadiuvati dal personale del N.O.R. – aliquota radiomobile, nell’ambito di controlli effettuati al fine di prevenire reati contro il patrimonio, hanno tratto in arresto per i reati di “detenzione di armi clandestine”, “detenzione illegale di armi comuni da sparo”, “alterazioni di armi comuni da sparo”, “ricettazione” e “detenzione abusiva di munizioni per armi comuni da sparo”:
–    Constantin Marcel, nato in Romania classe 1978;
–    Vieru Nicolae, nato in Romania classe 1977;
–    Craiut Petru, nato in Romania classe 1987;
–    Dinu Daniela, nata in Romania classe 1969.
I militari operanti, a seguito di accurata perquisizione domiciliare, hanno rinvenuto ben celati all’interno di un ripostiglio dell’appartamento occupato dai quattro:
–    un fucile a canne mozze cal. 12 con matricola abrasa;
–    una pistola perfetta replica di arma in uso alle forze dell’ordine;
–    numerose cartucce;
–    due passamontagna;
–    una targa posteriore di una autovettura di proprieta’ di persona residente in provincia, risultata provento di furto avvenuto due giorni fa.
Il ritrovamento nasce da pressanti e continue attività svolte sul territorio dalle pattuglie dei carabinieri che nella notte hanno eseguito diverse perquisizioni domiciliari e personali nel contesto di una operazione contro la detenzione e il porto illegale di armi da fuoco.
L’attività è finalizzata alla prevenzione dei reati interromendo di fatto il flusso delle armi clandestine.
Sono in corso indagini volte a chiarire la provenienza delle armi, il loro possibile utilizzo e l’eventuale ruolo degli arrestati in episodi violenti avvenuti negli ultimi mesi non solamente in provincia di Frosinone