Fondi per asili nido, Abruzzese: “Bene così”

10 luglio 2010 0 Di redazione

Cinque comuni della provincia di Frosinone, dodici di tutta la Regione e dieci Municipi di Roma, potranno usufruire del Fondo per la costruzione e gestione degli asili nido comunali e per i micro-nidi nei luoghi di lavoro. Tutto questo è stato possibile grazie alla modifica della Delibera di Giunta 493/2008 che riapre i termini per accedere ai finanziamenti al 31 dicembre 2010. La delibera è stata approvata all’unanimità e ha inteso sostenere quei Comuni ed Enti che hanno avuto complicazioni nel corso della realizzazione o delle ristrutturazioni degli asili nido e aziendali.
“E’ stata un’importantissima iniziativa, cantierata dall’Assessorato al Lavoro, Politiche sociali e Famiglia – ha affermato Mario Abbruzzese, presidente del Consiglio regionale del Lazio – che darà la possibilità concreta, in particolar modo a Comuni e Asl, di poter terminare le strutture già esistenti, oppure di realizzare molti asili ex novo. Nella provincia di Frosinone potranno beneficiare del fondo le municipalità di Amaseno, Cassino, Frosinone, Monte San Giovanni Campano e Pontecorvo”.
“Quello degli asili nido era uno degli impegni presi da Renata Polverini e dal centro destra in campagna elettorale. Oggi, il Governo regionale, sta dimostrando grande sensibilità a questo tema che coinvolge gran parte delle famiglie della nostra regione. Preoccuparsi degli asilo nido significa non solo fornire servizi dedicati all’infanzia da zero a tre anni e sostenere la crescita di neonati e bambini, ma al tempo stesso andare incontro alle esigenze di tante madri e padri che lavorano, così da poter più facilmente conciliare la vita familiare con quella lavorativa e contribuire fattivamente ad una riduzione dei carichi familiari” – ha continuato il presidente Abbruzzese.
“Saranno in tutto trentanove le sedi interessate dalla delibera – ha concluso il presidente Mario Abbruzzese – che ha permesso di reperire circa dieci milioni di euro. I Comuni e gli Enti interessati che fino a ieri stavano rischiando di dover restituire per intero il finanziamento già ricevuto, grazie a questa delibera, proposta dall’Assessore Aldo Forte, potranno terminare i lavori garantendo così un importantissimo servizio per la collettività”.