Il sindaco Grincia: “Anche il Comune di Aquino aderisce al Patto dei Sindaci”

1 luglio 2010 0 Di redazione

Con votazione unanime del Consiglio Comunale, nella sua ultima seduta, anche il Comune di Aquino ha aderito alla proposta europea di partecipare al “Patto dei Sindaci” portato avanti dall’europarlamentare Alfredo Pallone.
Il cosiddetto “patto dei Sindaci” intende coinvolgere tutti i comuni europei in un progetto congiunto per la tutela ambientale sul territorio per giungere alla riduzione del CO2, cioè l’anidride carbonica nell’atmosfera. L’obiettivo secondo la proposta europea, dovrebbe essere raggiunto entro il 2020 con la riduzione dell’anidride carbonica di almeno il 20 per cento. Il progetto prevede incentivi per una politica energetica tesa a questo risultato ambizioso, importantissimo anche per mantenere sotto controllo la situazione climatica.
Spiega in proposito il sindaco Grincia: “ben vengano le soluzioni compatibili da attivare per raggiungere questo risultato. E’ ovvio che tali progetti devono essere supportati dall’aiuto economico e tecnico dell’Unione Europea, fondamentale perché i Comuni riescano a preparare progetti finalizzati alla riduzione dell’anidride carbonica, ritenuta una delle cause dei cambiamenti climatici. Se ben indirizzati e ben guidati, sicuramente i Comuni potranno dare una spinta fondamentale all’uso di energia più compatibile sia con il risparmio energetico in termini economici, sia naturalmente in termini di salvaguardia ambientale”.
I Comuni che sottoscrivono il “patto dei Sindaci”, è bene sottolinearlo, devono impegnarsi ad inviare il proprio piano di azione per l’energia sostenibile entro l’anno successivo alla data di adesione ufficiale; quindi per il Comune di Aquino la scadenza potrebbe essere quella del dicembre 2011.