In trasferta con l’auto rubata per compiere furti, denunciato dai finanzieri

15 luglio 2010 0 Di admin

I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Frosinone in località Cassino, nell’ambito delle attività di controllo economico del territorio e di concorso al mantenimento dell’ordine e della sicurezza pubblica, hanno denunciato un pluripregiudicato di Frosinone mentre, verosimilmente, si apprestava a compiere furti in appartamento.
Il soggetto, A.M., nato a Frosinone nel 1983 e residente nel capoluogo ciociaro, è tossicodipendente e pluripregiudicato per furti, rapine, stupefacenti e numerosi reati contro il patrimonio.
Il soggetto è stato individuato dietro segnalazione della cittadinanza, che aveva già notato il soggetto nei giorni precedenti, evidentemente impegnato a fare sopralluoghi per poi compiere furti in appartamento.
Nella serata odierna, è stato visto aggirarsi dalle parti di Via Giuseppe Verdi, in pieno centro, con fare sospetto.
Immediatamente bloccato da una pattuglia delle Fiamme Gialle, non ha opposto resistenza ed è stato denunciato perché alla guida di un’autovettura Fiat Uno rubata ad Anagni il 7 luglio scorso.
L’individuo era in possesso di grimaldelli e strumenti di scasso, ciò fa presumere che la sua trasferta fosse finalizzata a compiere furti in appartamenti della zona.
Portato in caserma, ha anche confessato il furto compiuto il giorno precedente ad una signora della zona, permettendo il ritrovamento della borsa e dei documenti d’identità trafugati e gettati in un anfratto della stazione ferroviaria.
L’operazione è maturata nell’ambito dell’intensificazione del controllo del territorio, anche al fine di concorrere alla repressione dei reati predatori, come richiesto più volte dalla cittadinanza, che nel corso dell’arresto ha manifestato il proprio apprezzamento per l’efficace operato delle forze dell’ordine.