Per protesta discutono la tesi in comune

14 luglio 2010 0 Di admin

Già da diverse settimane anche la Cassino universitaria è luogo di protesta per i tagli previsti nella nuova manovra finanziaria. Dopo aver proclamato lo stato di agitazione permanente lo scorso 15 giugno, e aver sospeso le attività didattiche, docenti e studenti della facoltà di ingegneria hanno anche tenuto lezioni in strada. Questa mattina invece, la sala Restagno del comune di Cassino è stata sede di un’altra singolare protesta. Sei studenti della facoltà di ingneria vi hanno infatti pubblicamente discusso la tesi. Il rettore Ciro Attaianese ha sottolineato che nell’università non ci sono soltanto fannulloni ma anche docenti preparati che svolgono con dignità il ruolo di insegnamento che gli compete.
Foto Daniele Marino
[nggallery id=151]