Prigionieri del cantiere di via Ausonia Vecchia, residenti pronti alla protesta

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. vittorio ha detto:

    Le dichiarazioni di Sebastianelli non mi meravigliano. Sono “musica e parole” di una mail che ho scritto alla sua c/a tanto (troppo) tempo addietro… meglio tardi che mai! Ringrazio per la gentile attenzione nei confronti della comunità tutta della Folcara, ma – personalmente – penso che si sia superata la soglia della decenza per un intervento credibile sull’argomento. I disagi sono pane quotidiano dei tanti come me che sono costretti a percorrere una strada alternativa indecente, pericolosa e fin troppo visibile ai tanti che hanno offerto solo un assordante silenzio per risolvere la questione. BASTA! Lo svincolo della Folcara è la fotografia di una contrada abbandonata da tutti, che vede solo da poco tempo un collegamento alla rete del gas e priva di una rete fognante… Spero solo che ai Sebastianelli facciano seguito altri esponenti politici interessati alle nostre esigenze

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *