Pronto a “farla finita” lanciandosi dal ponte Dicleziano, salvato dai carabinieri

6 luglio 2010 0 Di redazione

Aspirante suicida salvato dei Carabinieri. E’ successo ieri a Lanciano (Ch), presso il Ponte Diocleziano, notoriamente divenuto, negli anni, scenario prediletto per l’ultimo lancio. Erano le 13.20 di ieri quando una chiamata in Centrale Operativa riferiva che nei pressi del ponte vi era un uomo che aveva esternato la volontà di farla finita.
Prontamente intervenuti, i Carabinieri constatavano la presenza dell’uomo, A.F., 45enne, nato in Germania ma residente a Lanciano, pregiudicato già noto alle FF.OO., il quale, con una gamba già posta oltre il muretto, piangeva e minacciava di buttarsi di sotto, mentre personale della polizia municipale di Lanciano tentava di distrarlo e dissuaderlo dal folle gesto.
Anche i Carabinieri intervenuti avevano tentato, in un primo momento, di parlarci e rabbonirlo, ma poi, vedendo che l’uomo si sporgeva sempre più, con un gesto repentino lo afferravano e lo riportavano in salvo.
Richiesto l’intervento dei sanitari, questi praticavano un ricovero coatto.