Sigilli del Noe alla discarica di Cerreto, Tedeschi (Idv): “Primo passo verso legalità”

12 luglio 2010 2 Di redazione

“Eravamo in pochi – ha dichiarato il consigliere regionale dell’IdV Annamaria Tedeschi – io e qualche consigliere comunale, dalle prime luci dell’alba ad aspettare che venissero apposti i sigilli. Quando alle 11,50 è stata affissa la comunicazione sul cancello dell’impianto è partito un applauso spontaneo indirizzato alle forze dell’ordine. Nella veste di semplice cittadina ho sempre denunciato insieme ad altri cittadini indignati della zona la scellerata gestione della discarica di Cerreto ad opera della M.A.D., ma alle denunce ed alle manifestazioni di protesta non ha mai fatto seguito nessuna azione né di controllo, né di minimo interessamento da parte di tutti gli enti territoriali preposti. Nella veste di Consigliere Regionale ho presentato una mozione per richiedere la chiusura e la bonifica della discarica in oggetto, quindi auspico che questo provvedimento di sequestro sia solo il primo passo verso la definitiva chiusura dell’impianto. Auspico inoltre che tutti gli amministratori coinvolti nel losco traffico vengano individuati, la cittadinanza ha bisogno di veder ristabilita la legalità in questo territorio.
Al N.O.E. ed al Comandante Ultimo che gestisce le operazioni – ha concluso Tedeschi – l’augurio che attraverso quest’azione venga ripristinata la legalità nel ciclo di gestione dei rifiuti. A chi come me è impegnato in politica rinnovo l’invito a farsi veri portavoce delle esigenze dei cittadini, ma stamattina lì davanti non c’era nemmeno un sindaco della zona, probabilmente erano tutti in altre faccende affaccendati”.