Collina arsa dalle fiamme, super lavoro nella notte per i pompieri

17 agosto 2010 0 Di redazione

Quasi dodici ore di fuoco hanno caratterizzato le zone collinari di Esperia (Fr) e la montagna continua a bruciare. Dal pomeriggio di ieri, fino alle quattro del mattino, i vigili del fuoco di Cassino si sono dovuti confrontare con un vasto incendio che ha distrutto, almeno da un aprima stima, tra i 10 e i 15 ettari di macchia mediterranea. La zona è nota proprio per gli incendi estivi e la si incontra percorrendo la superstrada Cassino Formia dopo San Giorgio a Liri; giunti in località Badia ci si imbatte in una collina interamente arsa. Alle 4 di questa mattina, quando ormai il fuoco si era spinto in montagna, lontano dalle abitazioni  e in luoghi impervi difficili da raggiungere, i vigili hanno lasciato il compito di arginare le fiamme ai mezzi aerei.
Er. Amedei