Deliri ferragostiani

16 agosto 2010 0 Di redazione

Perdonatemi la schiettezza, ma da lì l’avrei tirato giù a calci nel cuxx! Con tutti i posti che poteva scegliere in una Roma a cui anfratti per godersi un attimo di relax certo non mancano, un turista italiano – che, più degli altri, dovrebbe dimostrare una condotta esemplare di rispetto verso i monumenti del nostro Bel Paese – ha deciso che il posto migliore per mangiare il suo panino e prendere il sole sarebbe stata la fontana di Trevi. Per farlo scendere, sono dovuti intervenire i VV.FF., e le conseguenze a suo carico saranno certamente una multa e, si spera, un qualche intervento da parte della Sovrintendenza. Chissà se un buon modo per “educare” certa gente possa essere, per esempio, il condannarli ad un congruo periodo di tempo da dedicare alla pulizia dei monumenti…

di Palma L.