La mozzarella dell’allegria, dopo quella blu arriva quella a pois rossi

Potrebbero interessarti anche...

4 Risposte

  1. Mike ha detto:

    Ogni latticino contaminato lo si chiama mozzarella. Si sta portando avanti una campagna vergognosa contro la mozzarella quella vera, non sanno quanto danno arrecano a quei produttori seri e responsabile che producono ottima mozzarella. Non riesco a capire il perché, e qua me la prendo coi giornalisti, i derivati dei latticini che hanno forme che tendono a confondersi con la mozzarella, si vogliono identificare come mozzarella?
    La stessa cosa potreste fare con lo Champagne. Ogni derivato dell’uva che ha le bollicine ed è contraffatto lo chiamate Champagne? No qua lo chiamate vino contraffatto.
    Non mi risulta, e poi come vi sareste permesso, i francesi vi avrebbero rotto le ossa.
    Invece la mozzarella dove si produce? al meridione, beh addosso al meridione. Ormai sono più di 150 anni che prima il meridione ha subito il saccheggio, è stato spogliato delle sue industrie. Per decenni ha subito la deportazione. Quando il meridione produce qualcosa di buono, non solo lo si copia, ma si inizia una campagna denigratoria finché non si raggiunge la meta di vedere languire il sud.
    Perché non chiamare col loro vero nome latticini contraffatti?

  2. Silvano ha detto:

    Bhè, che dire, non ci si capisce più niente. Da un lato si può pensare ad un “nascondere la verità” con delle bugie. La mozzarella blu era vera, ma perchè ora ci si diverte con il colorare le fadonie. E’ un prodotto italiano e allora perchè lo vogliono screditare…..e poi guarda strano quest’anno sbocciano queste cose, quando ci sono in giro impianti che fanno mozzarelle vecchi di anni….ma fatemi il piacere….ci ridicoliziamo davvero con tutto il mondo….
    Più andiamo avanti nel tempo e più mi ricordo gli stupendi anni 60…c’era si più miseria, ma la gente si firmava ancora con una semplice stretta di mano. Chi vuol capire capisca……….

  3. Dante ha detto:

    A parte l’idiozia del commento, forse bastava non dare tanto risalto a colorazioni di fontane edifici ecc. Bisognerebbe arrestare e bastonare chi fa queste stupidaggini, ma evidentemente invece bisogna riderne. Poveri noi, povera la gente “normale” (o all’antica) che è costretta a subire “violenze” di ogni genere.

  4. antonio ha detto:

    ce l’ho, ce l’ho: MOZZARELLA FOSFORESCENTE!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *