L’Aquila, tesoro rinvenuto tra le macerie. E riconsegnato

11 agosto 2010 0 Di redazione

Le notizie di cronaca che, quotidianamente, assorbiamo dai media talvolta ci inducono a credere che la brava gente sia, ormai, una rarità. Ma alcuni operai, impegnati a L’Aquila nella ristrutturazione di un’abitazione in cui aveva perso la vita una donna, ci hanno dato una bella lezione, inducendoci a ricrederci, o quantomeno a riflettere. Infatti, di fronte alla scoperta di un tesoro del valore complessivo di circa 150.000,00 €, gli operai della ditta “I Platani” non hanno esitato un istante a riconsegnare il tutto ai carabinieri, che ora stanno cercando di rintracciare i proprietari per riconsegnare loro gioielli, orologi e buoni postali rinvenuti. E anche se il “capomastro” che ha riconsegnato il tesoro cerca di sminuire, tentando di far passare il nobile gesto come se fosse normale, dovuto, è bello sapere che in una tragedia su cui tanti ricconi hanno spudoratamente speculato, ci sono stati pochi ragazzi semplici, onesti, che hanno saputo, invece, lenire il nostro disgusto.
Palma L.