Monito di Bagnasco contro il federalismo disgregante

20 agosto 2010 0 Di redazione

Parla di disvalore, Bagnasco, e lo fa rispetto ad un Federalismo “disgregante”. Il Cardinale Presidente della CEI, in un’intervista all’Osservatore Romano, spiega che “la molteplicità, in tutti i campi, è una ricchezza se costruisce l’unità; se, invece, disgrega e allontana, allora non diventa più un valore ma un disvalore”.
Ma il Cardinale non si limita a rispondere ad una domanda sul progetto politico federalista e va oltre, avanzando una severa critica ai media, accusati di diffondere “modelli culturali dominanti che possono impoverire la fede”, e aggiunge che i cattolici devono fare i conti con la crisi dei valori, in quanto “certe forme culturali dominanti (…) toccano e possono toccare tutti: credenti e non credenti, cattolici e non cattolici”. Il clima di contaminazione, secondo Bagnasco, potrebbe, quindi, toccare tutti ed intaccare il comportamento degli stessi cristiani.