Nel bosco della marijuana, maxi sequestro di piante

19 agosto 2010 0 Di redazione

Quasi un bosco di piante di marijuana, questo hanno trovato i carabinieri della compagnia di Pontecorvo in un appezzamento di terra ad Esperia. Piante altre dai due ai tre metri curate ed innaffiate da un 48enne del posto sorpreso dai militari comandati dal tenente Vincenza Sannino e coordinati dal capitano Pierfrancesco Di Carlo, a dare acqua alla sua coltivazione composta da oltre 620 piante. Il “narcoagricoltore”, Alessandro Miccolini 48 anni del posto, è stato arrestato dai carabinieri ai quali è spettato anche il compito della “mietitura” delle piante, posto sotto sequestro unitamente a innaffiatoi, concimi e attrezzature varie utilizzate per la coltivazione.
Er. Amedei