Sigilli all’impianto sportivo abusivo, mancano permessi e… sicurezza

11 agosto 2010 0 Di redazione

Sarebbe dovuto essere chiuso e invece era in piena attività, di giorno e di sera, ed era anche promozionato sui social forum. Per questo, stamattina, i carabinieri e gli agenti di polizia municipale di Fontana Liri hanno sequestrato l’impianto sportivo “Easy Life”, composto da tre 3 piscine e locali annessidenunciando i gestori per reati di natura edilizia e inosservanza di un’ordine dell’Autorità. A seguito di diversi sopralluoghi, effettuati anche in presenza sia del personale del locale Comando di Polizia Municipale che del personale dell’Ufficio Tecnico Comunale, è emerso che l’impianto in argomento, era sprovvisto dei previsti certificati di sicurezza nonché delle autorizzazioni amministrative. L’atto di sequestro, convalidato dall’A.G., si è reso necessario poiché i gestori, oltre a contravvenire all’Ordinanza Comunale di chiusura immediata, emessa per difetto di autorizzazioni, propagandavano sul social network “FACEBOOK”, feste da ballo alle quali si prevedeva l’afflusso di un considerevole numero di partecipanti.