Sospettati d’essere topi di appartamento, denunciati tre stranieri

13 agosto 2010 0 Di redazione

Possesso ingiustificato di attrezzi atto allo scasso. Per questo reato sono stati denunciati R.M., cittadino serbo 24 anni, M.S., cittadino ex jugoslavia 37 anni, nonché un minore, tutti domiciliati nelle province di Napoli e Caserta. I tre sono stati fermati dai carabinieri della compagnia di Cassino a San Vittore del Lazio nei pressi del casello autostradale. Viaggiavano a bordo di un’Alfa Romeo, all’interno della quale sono stati trovati 3 cacciaviti di grosse dimensioni, un piede di porco, vari guanti da lavoro e torce, il tutto sottoposto a sequestro unitamente al veicolo, risultato privo di copertura assicurativa. Ricorrendone i presupposti di legge i tre venivano proposti per l’irrogazione con foglio di via obbligatorio, mentre il 24enne veniva anche deferito in stato di libertà per guida senza patente.