Sulle orme di San Benedetto, ripristinare il vecchio sentiero della Fede che porta all’Abbazia

19 agosto 2010 0 Di redazione

Da tempo c’è chi, a Cassino, si ingegna per trovare forme di collaborazione che possano rendere ancor più appetibile il territorio dal punto di vista turistico. Tra questi c’è sicuramente Michele Di Lonardo, la guida turistica e socio della Pro Loco, che avanza una proposta suggestiva: Ripristinare l’antico sentiero che da Cassino arriva all’Abbazia di Montecassino, con le stazioni di della Via Crucis, come lo era in passato”. Ripercorrere letteralmente le orme di San Benedetto fino al suggestivo incontro che il Santo patrono d’Europa aveva con la Croce sotto la quale si inginocchiava lasciando sul masso le orme delle sue ginocchia ancora oggi ben visibili. Un’idea che a Cassino troverebbe terreno fertile anche in considerazione dei tanti giovani che dedicano alla Fede molti chilometri; basta contare tutti i ragazzi che hanno partecipato al pellegrinaggio a Santiago de Compostela o, ancor più numerosi, quelli che annualmente partono a piedi per raggiungere il santuario di Canneto.