Uccide a pistolettate un 23enne e si rifugia in Ciociaria

12 agosto 2010 0 Di redazione

Una rissa tra albanesi a Caivano (Na) finita con l’uccisione di un 23enne ha avuto l’epilogo in Ciociaria dove, ieri, i carabinieri hanno arrestato il presunto assassino. I fatti risalgono ad una settimana fa quando Rahman Sula, di 23 anni, è stato ucciso nel corso di una rissa avvenuta all’interno di un bar a Caivano. Le telecamere a circuito chiuso hanno registrato tutte le fasi durante le quali, Altin Stralaj, 21 anni, albanese, sarebbe stato aggredito tra quattro uomini tra cui la vittima. Il giovane a un certo punto ha impugnato una pistola calibro 6,35 e ha esploso due colpi uno dei quali ha raggiunto il cuore di Sula. Ieri pomeriggio Stralaj è stato individuato all’interno di un appartamento nel centro storico di Anagni (Fr). L’albanese si trovava in compagnia di altri tre connazionali poi condotti in caserma per verificarne l’eventuale responsabilità.