Videopoker e merce contraffatta, si intensificano i controlli della Finanza

5 agosto 2010 0 Di redazione

Nelle ultime giornate i militari della Compagnia di Vasto della Guardia di Finanza, organo di polizia economico finanziaria, hanno condotto due distinte operazioni. La prima del 2 agosto è stata tesa ad individuare macchine da videogioco che non fossero in regola con le disposizioni vigenti. Nel Comune di Lentella, in un esercizio commerciale sono state rinvenute due apparecchiature da gioco completamente sconosciute all’Azienda Autonoma dei Monopoli di Stato in quanto prive dell’obbligatorio collegamento telematico, utile a verificarne la regolarità di gioco e i relativi incassi soggetti alla cosiddetta imposta sugli intrattenimenti – ISI. Le due macchine sono state sottoposte a sequestro amministrativo ed affidate in giudiziale custodia al rappresentante legale dell’esercizio commerciale ove si trovavano,al quale è stata contestata la violazione amministrativa all’art. 110 del TULPS per la quale è prevista la sanzione amministrativa che non può essere inferiore ad € 5.000.
Nella notte tra il 3 ed il 4 agosto 2010, i militari delle fiamme gialle di Vasto hanno portato a termine una serie di controlli mirati in materia di abusivismo commerciale in Vasto Marina che in questo periodo è frequentata da molti turisti. Nell’ambito del servizio, sono stati individuati due cittadini stranieri con accessori di abbigliamento riportanti evidenti marchi contraffatti. I due all’avvicinarsi dei militari si davano alla fuga e, benché inseguiti, faceva perdere le loro tracce sulla spiaggia immediatamente retrostante. La merce in vendita è stata raccolta dai militari e sottoposta a sequestro a disposizione dell’A.G. competente mentre e i due ignoti soggetti sono stati denunziati per il reato di cui all’art. 474 cp.