Windsurf “d’altura”, successo del Trofeo Enel

16 agosto 2010 0 Di redazione

Grande partecipazione di appassionati surfisti per la nona edizione del “Trofeo Enel” . Si è conclusa ieri sulle acque del lago di Campotosto la regata windsurf più alta d’Europa.  

Esperti e neofiti della vela si sono dati appuntamento alla Scuola di windsurf e canoa dell’associazione “L’Oasi” dell’Aquila, nata a seguito dell’accordo sottoscritto con Enel, concessionaria delle acque e proprietaria delle aree perimetrali del bacino di Campotosto, per una due giorni di sport e natura.

L’attività rientra nel programma concordato da Enel e dal Parco Nazionale del Gran Sasso – Monti della Laga nell’ambito della convenzione per la valorizzazione ambientale, turistica e ricreativa del bacino idroelettrico e delle aree circostanti.

Anche per questa estate, i colori e il moto delle vele hanno preso il posto delle folaghe e di numerose altre specie di uccelli acquatici che andranno a popolare il lago con l’avvento della stagione autunnale, facendone un paradiso dell’avifauna per il resto dell’anno. 

Lo scenario inaspettato di Campotosto ospita momenti di aggregazione e di festa che Enel promuove con il programma “Natura e Territorio”, ricco di iniziative verdi per scoprire l’ambiente e il territorio vicini ai propri impianti all’insegna dello sport e del turismo.

Campotosto è ormai diventato meta di moltissimi amanti dello sport, a contatto con una natura incontaminata, di rara bellezza.