Attivato lo sportello “Cofile Antiusura Bancaria”

28 settembre 2010 0 Di redazione

Lo Sportello Cofile Antiusura Bancaria di Frosinone e’ l’ associazione operante nel territorio frusinate iscritta all’ Albo Prefettizio delle associazioni per l’ assistenza alle vittime di usura con Decreto Prefettizio n. 0024769 del 27/07/2010 . La sua opera principale e’ assistere le vittime di usura bancaria che tristemente ed in modo oscuro attanaglia famiglie ed imprese e che solo raramente arriva alle voci della cronaca. L’esperienza maturata in tutti questi anni trascorsi ad assistere e ascoltare vittime di usura e persone con difficoltà economiche mostra con assoluta chiarezza come sia diffuso e si stia sempre più diffondendo il fenomeno del sovra-indebitamento bancario. Per tale motivo combattere l’usura bancaria significa anche un impegno forte e costante per promuovere un uso responsabile del denaro. Questo è il percorso che lo Sportello Cofile Antiusura Bancaria di Frosinone persegue da anni.
Uno Sportello di ascolto e consulenza per tutti coloro che si trovano in difficoltà e che rappresenta uno strumento di straordinaria efficacia nella prevenzione del fenomeno dell’usura bancaria . Dal mese di marzo lo Sportello ha dato inizio ad un nuovo Progetto studiato e portato avanti dal Team a supporto della struttura per dare assistenza alle vittime, informare la popolazione e creare una rete provinciale che possa facilitare il contrasto e l’ emersione di questi fenomeni di illegalità .
A tal riguardo lo Sportello Cofile Antiusura Bancaria condivide ed apprezza iniziative come quella del Comune di Frosinone che ha istituito lo Sportello Antiusura di Frosinone in collaborazione con la Caritas diocesana frusinate, ed e’ pronto a fare sistema con tutti coloro che condividono le sue stesse prerogative per sviluppare interventi condivisi e programmati.
Per il 2010 il Progetto dello Sportello si ripropone di avvicinare i ragazzi delle scuole medie superiori al Buon Uso del denaro in un’ ottica di prevenzione del fenomeno del Sovra-indebitamento .
Attraverso l’ opera del suo Responsabile il Prof. Antonio Mattia coadiuvato con i suoi collaboratori: Dott. La Posta Federico, l’ assistente sociale Irene Palmigiani , la sig.ra Anna Magliocchetti , la Dott.ssa Simona Scaccia ,lo Sportello e’ referente provinciale del Forum Nazionale Antiusura Bancaria . Il Forum nazionale rappresentato dal suo Presidente On. Scilipoti, si sta battendo per leggi che si adoperino contro i Poteri Forti e le Lobby di potere.
Tra le iniziative piu’ importanti portate avanti ricordiamo:
1. La battaglia contro le vendite a “Prezzo Vile “ da parte di banche e tribunali conniventi degli immobili di poveri cittadini che si ritrovano defraudati di tutto con ancora integro il proprio debito.
2. L’ accesso al Fondo per le Vittime Antiusura come da legge 108/96 che ancora presenta troppe limitazioni finendo col divenire una chimera
3. L’ allargamento del Patrocinio gratuito a tutte le vittime di usura in specialmodo di usura bancaria .
4. Proposta di Legge del Forum Antiusura Bancaria finalizzata a modificare la struttura dell’art. 50 del D.L. n. 385/93 (Testo Unico Bancario), relativamente a nuove modalità e obblighi documentali per ottenere i decreti ingiuntivi da parte delle banche creditrici e l’introduzione di gravi penalizzazioni per le medesime e per i loro funzionari, quando all’esito dei giudizi di opposizione ,viene accertato un credito inferiore a quello dichiarato e quando, per ottenere la provvisoria esecutività del decreto, vengono utilizzate affermazioni e documenti non rispondenti al vero.
Tutti gli sforzi dello Sportello Cofile e del Forum Nazionale Antiusura Bancaria hanno a cuore le vite di migliaia di cittadini che oppressi dai creditori finiscono col pagare con la piu’ cruda delle pene. Sono dati allarmanti quelli resi pubblici per l’ anno 2008: 6000 casi di suicidi per soggetti usurati che schiacciati dal peso dei loro debiti e offesi nella “dignità della persona”, non sono riusciti a risollevarsi .Di fronte a tutto cio’ lo sforzo verso le vittime usurate deve moltiplicarsi e iniziative come queste devono essere supportate e condivise.
Lo Sportello Cofile e’ in Viale Grecia 67/69 a Frosinone e riceve dal lunedi al venerdi dalle 9-18 e il sabato dalle 9 alle 13.
Tel./fax. 0775293319
Per emergenze: 3407884897
email: del.frosinone@snarp-it