Calcio Cassino, i “nuovi azzurri” superano il Montespaccato in Coppa Italia

9 settembre 2010 0 Di redazione

Asd Nuova Cassino 1924 – Montespaccato 2-1
Dopo il buon punto conquistato alla prima di campionato, l’Asd Cassino bagna l’esordio casalingo nel turno preliminare di Coppa Italia contro il Montespaccato con una bella vittoria. Due ad uno il risultato finale per gli azzurri che si sono imposti grazie alle reti messe a segno dal capitano Angelo Raia e dal bomber Simone Marsella a due giri di lancette dal termine dei novanta regolamentari. Il tecnico cassinate Marco Scorsini lascia a riposo cinque giocatori reduci dalle fatiche di campionato oltre all’infortunato Russo bloccato da una distorsione alla caviglia. Alla prima azione degna di nota gli azzurri si portano subito in vantaggio grazie ad una splendida punizione dal limite che Angelo Raia spedisce all’incrocio dei pali. Un segno del destino che la prima rete ufficiale della stagione portasse la firma del capitano di mille battaglie. Il Cassino regge bene il campo, il Montespaccato tiene il possesso palla ma si affaccia dalle parti di D’Aguanno solo al minuto ventiquattro, quando Capocci sventa in corner un insidioso tiro cross di Giovannetti. Il predominio territoriale degli ospiti, figlio di una condizione fisica senza dubbio superiore, porta, otto minuti più tardi, il centravanti romano Cinicia alla conclusione che D’Aguanno è bravo a respingere di pugno. Al 42’ si rivede il Cassino con Capocci che lancia in contropiede De Luca il quale, dopo aver triangolato nello stretto con Marsella, serve a quest’ultimo una palla che la punta azzurra calcia al volo sfiorando il palo alla destra dell’immobile Giuliano. Allo scadere della prima frazione l’episodio che riporta in equilibrio il match: l’arbitro infatti assegna un calcio di rigore agli ospiti dopo aver ravvisato un fallo in area del terzino Tomas. Dagli undici metri si presenta il capitano Gambacurta che spiazza D’Aguanno. Nella ripresa il Cassino scende in campo più ordinato e nonostante la fatica si faccia sentire i reparti appaiono meno sfilacciati rispetto al primo tempo. Gli ospiti non impensieriscono quasi mai la difesa azzurra: l’unico spunto degno di nota è un tiro di Marsella che dopo aver sfruttato un errato disimpegno di Liveli calcia debolmente tra le braccia del portiere. Nel mezzo la girandola di sostituzioni prima del colpo da tre punti giunto a due minuti dallo scadere. Kiszka, subentrato in luogo di un affaticato Raia, calcia una punizione dalla trequarti: il bomber Marsella è bravo a liberarsi del marcatore ed a piazzare con un poderoso stacco di testa la palla nell’angolino basso alla sinistra del portiere avversario. E’ la rete che decide l’incontro e che consente al Cassino di disputare la gara di ritorno forte del gol di vantaggio che gli ha consegnato la vittoria in un esordio casalingo più che positivo.
Mister Marco Scorsini al termine della gara: “Sapevo che avremmo sofferto sia a causa della condizione non ancora ottimale sia perché abbiamo affrontato una squadra che si è presentata al Salveti al completo, intenzionata a tornare a casa con l’intera posta in palio. Ho visto all’opera i giovani che non ho utilizzato nella prima uscita e sono rimasto molto soddisfatto dalla loro prestazione. Siamo partiti bene ma dopo il vantaggio ci siamo seduti un pò sulle gambe: il centrocampo faceva molta fatica a supportare l’attacco e questo è dipeso sia dall’inesperienza dei molti fuoriquota che ho schierato sia dalla mancanza di fiato palesata in alcuni frangenti in cui ci siamo rilassati troppo pensando all’impegno che ci attende domenica. Non va dimenticato che tre giorni fa la squadra ha speso tanto e nonostante ciò siamo riusciti, nella seconda frazione, a sistemarci bene in campo: sono molto contento del cuore che ci hanno messo i ragazzi e dell’atteggiamento tattico ineccepibile. A questo punto andremo a Montespaccato, mercoledì prossimo, con l’obiettivo di portare a casa la qualificazione. Ho visto uno spirito di gruppo che mi fa ben sperare per l’impegno di domenica del Salveti contro il Fontana Liri. Abbiamo intrapreso decisamente la strada giusta”.
Il programma di lavoro settimanale per domani prevede un giorno di assoluto riposo. La truppa di Scorsini tornerà ad allenarsi al Salveti venerdì pomeriggio alle ore 17. Sabato mattina alle 10,30 è prevista la rifinitura prima di tornare in campo, domenica alle 15,30, per la seconda di campionato.
Asd Nuova Cassino 1924: D. D’Aguanno, Vendittelli, Tomas, Raia(78’Kiszka), Capocci, Fiorentini, Bucolo, Lombardi, Marsella, De Luca(70’Tarabonelli), Di Vito( 55’ Palma). A disposizione: Pocino, Palombo, T. D’Aguanno, Di Stasio. All: Scorsini.
Montespaccato: Giuliano, Di Meglio, Fabbri, Marchetti, Liveli, Marucci, Rotella, Gambacurta T. , Cinicia, Montorsella( 60’ Galieti), Giovannetti( 80’ Mastrolillo). A disposizione: Doto, Gambacurta D., Martucci, Tirinnanzi, Mattiuzzo. All: Lo Pinto.
Arbitro: Marino della sezione di Formia.
Assistenti: Campana e Licata della sezione di Latina.
Ammoniti: Bucolo, Fiorentini, Lombardi, Kiszka (C)
Reti: 5’ Raia(C), 43’ rig. Gambacurta(M), 88’ Marsella (C).
Note: spettatori 200 circa.