Consiglio comunale ‘aperto’ in difesa dell’ospedale “Del Prete”

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. paolo ha detto:

    Visto che è un presidio sprovvisto di diverse apparecchiature diagnostiche e quindi pericoloso per chi ha postumi da incidente o ectus in corso, visto che la proprietà non è più pubblica dopo la cartolarizzazione storace, cosa aspetta la polverini a chiuderlo? Anche la popolazione locale ne ha da guadagnare in termini di sicurezza e risparmio!!! Ma se ospedali maggiori come quello di cassino e frosinone sono in difficoltà per attrezzature e personale a cosa e a chi seve un piccolo nosocomio di paese??

    Nella provincia ci auspichiamo 3 ospedali seri ed attrezzati: Frosinone, Cassino e Sora. Gli altri insieme alle cliniche private vanno chiusi!!!

    Forza Renata avanti con il risanamento ed una sanità che sappia dare risposte serie agli ammalati!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *