Gli artificieri fanno brillare due ordigni bellici inesplosi

28 settembre 2010 0 Di admin

Due ordigni bellici inesplosi sono stati fatti brillare ieri in una cava dismessa a confine tra i comuni di Mignano Montelungo e San Pietro Infine. Le due bombe, probabilmente risalenti al secondo conflitto mondiale sono state rinvenute in due distinte località di San Pietro Infine. Una è stata trovata in via Veccere, l’altra in via Pescara proprio sotto un ponte della ferrovia che collega la linea Roma-Napoli con la provincia di Isernia. Ieri mattina dopo i vari iter burocratici effettuati dalla polizia municipale di San Pietro Infine e dai carabinieri della stazione di Mignano Montelungo, i due ordigni sono stati prelevati dai militari del 21° Reggimento Genio Guastatori di Caserta e fatti brillare con gli artificieri.