Governo, Ciarrapico: “I finiani hanno tradito e continueranno a tradire”

30 settembre 2010 2 Di redazione

I 35 parlamentari che hanno seguito Fini sarebbero dei “rinnegati”. Lo ha detto il senatore Giuseppe Ciarrapico nel suo intervento oggi al Senato. “Fini che ha fondato il suo nuovo partito, spero che ha già comprato la kippah (copricapo usato dagli ebrei osservanti). Chi ha tradito una volta, – ha continuato -tradisce sempre. Quando andremo a votare -ha concluso- vedremo quanti voti prenderà il transfuga Fini”. Parole che hanno scosso il tranquillo, fino ad allora, clima interno a Palazzo Madama. Poi l’inevitabile vespaio di polemiche e la corsa a tentare di dare una interpretazione alle intricate parole dell’ex Re delle acque minerali. In tanti, però, ricordano come il senatore ed editore, che da sempre si professa fascista, non abbia mai perdonato a Gianfranco Fini, allora segretario nazionale di Alleanza Nazionale, quella visita ad Israele indossando, in quell’occasione, proprio la kippah. Inoltre tra i due, specie negli ultimi anni, anche poco prima che Ciarrapico cadesse nelle “disgrazie” della Guardia di Finanza che gli ha sottratto tutte le testate, tra i due non correva certo buon sangue. Facile credere che, quello di oggi, sia stato il sassolino che Ciarrapico ha voluto togliersi dalle scarpe.
Ermanno Amedei