Iannarilli ospite di Confindustria: “Con industriali ci sono unità di intenti”

29 settembre 2010 0 Di redazione

Il Presidente della Provincia di Frosinone, Antonello Iannarilli ha partecipato a una riunione della Giunta di Confindustria Frosinone per discutere delle misure da prendere in sostegno delle imprese.
“Mi trovo particolarmente a mio agio – ha detto Iannarilli – dove i temi dell’agire e dell’efficacia delle azioni sono di casa, come quelli della sincronia e dell’unità di intenti per cogliere dei risultati.
Il nostro ruolo di amministratori – ha continuato il Presidente della Provincia – in un momento delicatissimo come quello che stiamo vivendo, è particolarmente complesso: siamo chiamati a gestire un’emergenza continua e, nello stesso tempo, a cercare di gettare le basi per uno sviluppo del territorio attualmente paralizzato. Per questo, come Presidente della Provincia, ho iniziato un percorso che tenda principalmente a rimettere le nostre forze, le nostre potenzialità, al centro del discorso. Abbiamo innescato, fin da subito, un confronto franco con la Regione Lazio, dalla quale pretendiamo quanto ci spetta, perché questa provincia sconta decenni di penalizzazioni e oggi – gli imprenditori che ho incontrato nella sede di Confindustria lo sanno anche meglio di me – non è tempo di distrarsi, non si può procedere con inerzia, si deve agire e cercare di cogliere gli obiettivi con precisione e costanza. Ed è quello che facciamo in ogni settore, con i nostri assessorati, quando lanciamo il “federalismo dei consumi”, offriamo i nostri spazi espositivi ai prodotti della Ciociaria, invitiamo i cittadini a consumare quanto si produce dalle nostre parti, perché è di qualità e genera lavoro e ricchezza per noi stessi. Lo abbiamo fatto con la Fiat, organizzando un tour in onore della prima Alfa Romeo che si produce a Cassino, la Giulietta. Lo facciamo e lo faremo con tutto quanto sia di qualità e abbia argomenti convincenti. Va da se’ che accogliamo in toto l’invito del Presidente di Confindustria Frosinone, Pigliaceli, che ringrazio per l’invito e per l’impegno, di lavorare tutti nella stessa direzione, e cogliere degli obiettivi precisi”.