Il consorzio Urbania si riprende i parcometri

1 settembre 2010 0 Di redazione

In una notte di lavoro, gli operai del consorzio Urbania a Cassino, hanno recuperato tutti i parcometri disseminati sui marciapiedi della Città Martire. La società che gestiva le strisce blu, e quindi i parcheggi a pagamento nella città, ha così posto l’ultima parola al rapporto che la legava professionalmente al comune di Cassino, anche se restano in piedi alcune inchieste giudiziarie. Ad oggi, e fino a quando una nuova gestione entrerà ad occuparsi delle strisce blu, i parcheggi a Cassino non si pagano e gli ausiliari del traffico sono in mobilità. Il 22 settembre però scade il bando di gara pubblicato dal comune per una nuova assegnazione del servizio. Dopo quella data, si attenderanno le offerte.
Er. Amedei