Ladri di rame “rubano” 800 metri di ferrovia

3 settembre 2010 0 Di redazione

Ladri di rame in azione sulla tratta ferroviaria ad alta velocità Roma-Napoli nel territorio di Anagni. Questa mattina, all’alba, i militari della locale Stazione coadiuvati da quelli del NORM, han no arrestato per tentato furto aggravato e ricettazione S.M., 23enne cittadino romeno, senza fissa dimora. L’Uomo, in concorso con altri complici riusciti a dileguarsi, hanno asportato 800 metri di cavi in rame sulla tratta ferroviaria ma sono stati sorpresi con la refurtiva del valore di circa 10.000 mila euro, a bordo di una autovettura, anch’essa provento di furto avvenuto a Roma lo scorso 31 agosto 2010. Tutta la refurtiva è stata restituita agli aventi diritto.