Messaggio di Fini, quattro siti in tilt. Intanto esce un proprietario della casa di Montecarlo

25 settembre 2010 6 Di redazione

Mentre il Paese attende il messaggio del presidente della Camera sulla questione della casa di Montecarlo, i quattro siti a cui il video sarà affidato, stanno avendo seri problemi tecnici. In una nota la direttrice de Il Secolo Flavia Perina, dichiara: “Dalle 10 di questa mattina i siti del Secolo d’Italia, di Farefuturo, di Generazione Italia e di Libertiamo sono bloccati. Stiamo lavorando per verificarne le ragioni e ripristinare la funzionalità. La messa in rete dell’intervento di Gianfranco Fini non potrà comunque avvenire prima del pomeriggio”. Non è ben chiaro di che natura è il problema se dovuto cioè al massiccio afflusso di utenti che attendono il video, oppure se di altro genere. Intanto un nuovo colpo di scena si affaccia sulal vicenda che sembra diventare più una storia di spionaggio che di una vicenda politico giudiziaria. “La casa di Montecarlo è di un mio cliente, e non di Giancarlo Tulliani”. Ad affermarlo è l’avvocato Renato Ellero, ex senatore della Lega Nord. “Ho conosciuto “Posso dire che il mio cliente non risiede in Italia” ma che sarebbe anche molto facoltoso. Lo stesso avvocato ha voluto sottolineare di non essere il legale del Presidente della Camera, né dei suoi parenti.