Minatori prigionieri delle viscere della terra, il 10 ottobre potrebbero uscire

28 settembre 2010 0 Di redazione

Sarebbero dovuti uscire a fine anno ma i lavori di soccorso andata avanti senza sosta per salvare i 33 minatori imprigionati in una miniera in Cile, potrebbero iniziare a rivedere la luce a partire dal 10 ottobre. Una vicenda che sta mantenendo il mondo con il fiato sospeso e che vede gli uomini bloccati in una stanza di sicurezza, a 620 metri di profondità, ricavata nella miniera appositamente per casi di emergenza. Il lavori consistono nello scavare una galleria ulteriore che raggiunga i minatori prigionieri e, dopo aver messo in sicurezza il budello scavato nella terra, con una capsula metallica, i 33 saranno tirati in superficie.