“Paga o ti uccido”, imprenditore sotto estorsione

7 settembre 2010 0 Di admin

Con l’accusa di estorsione, i carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Vasto, nella tarda mattinata di ieri, hanno tratto in arresto in flagranza di reato, Salvatore Luciano, 45enne operaio di Vasto.
Da un po’ di tempo il Salvatore aveva preso di mira un imprenditore di Vasto, pretendendo somme di danaro per alcuni lavori prestati e, secondo l’indagato, mai pagati.
Le richieste del Salvatore erano diventate sempre più insistenti fino a trasformarsi in vere e proprie minacce di morte per l’imprenditore e i suoi familiari. La vittima, esasperata, decideva, quindi, di rivolgersi ai carabinieri.
All’ultima richiesta di 700 euro, l’imprenditore, d’accordo con i carabinieri, lasciava intendere al richiedente di voler aderire alla richiesta e di essere disposto a corrispondere la somma richiesta.
Al momento dello scambio, però, nel luogo prestabilito, oltre alla vittima, il Salvatore trovava anche i carabinieri i quali, dopo averlo prontamente bloccato e aver recuperato le banconote appena ricevute dalla vittima, lo accompagnavano in Caserma per l’espletamento delle attività burocratiche.
Informato il magistrato di turno, Salvatore veniva associato nel Carcere di Vasto in attesa delle decisioni dell’Autorità Giudiziaria.