Ruba in un cantiere e minaccia il proprietario, 40enne in manette

10 settembre 2010 0 Di redazione

Con un intervento tempestivo i carabinieri di Venafro, hanno sorpreso in flagranza di reato un 40enne che dopo avere forzato l’ingresso di un immobile in costruzione, si era introdotto nell’edificio e aveva prelevato un grosso quantitati di materiale elettrico e dei sanitari.
Il risolutivo intervento della pattuglia, allertata dal proprietario, ha permesso di cogliere l’intruso in flagranza di reato mentre cercava di allontanarsi. Poco prima lo stesso nella fuga si era anche opposto al proprietario del complesso che lo aveva scoperto opponendo resistenza e minacce.
Conseguentemente con l’accusa di rapina impropria il malfattore è stato tratto in arresto e trattenuto presso le camere di sicurezza della Compagnia di Venafro per essere presentato al rito direttissimo presso il Tribunale di Isernia.
Nella mattinata odierna il Giudice Monocratico del Tribunale Pentro, ha convalidato l’arresto e rinviato l’udienza di merito al prossimo 23 settembre 2010.