Agenzia delle Entrate, chiudono agenzie di Cassino e Sora. Abbruzzese scrive a direttore regionale

30 ottobre 2010 0 Di redazione

“Raccolgo con grande preoccupazione l’allarme lanciato da Giuseppe Tedesco, presidente dell’Ordine dei Commercialisti del circondario del Tribunale di Cassino, in merito alla paventata soppressione degli uffici delle Agenzie delle Entrate che hanno sede nella Città Martire e a Sora. L’allarme lanciato dal dottor Tedesco è più che legittimo, vista l’importanza di un servizio che viene utilizzato ogni giorno da decine e decine di utenti, professionisti, imprenditori e operatori economici che lavorano su due territori strategici per l’economia della provincia di Frosinone. Per questo motivo ho ritenuto opportuno scrivere al Direttore regionale delle Entrate, Eduardo Ursilli, per chiedere chiarimenti in merito a queste notizie che, al momento, riguarderebbero la riduzione o addirittura la soppressione delle Agenzie di Cassino e Sora. Dobbiamo evitare che questo accada. Le competenze di questi uffici sono innumerevoli, dalla riscossione al contenzioso tributario, dall’informazione e assistenza ai contribuenti nell’agevolazione degli adempimenti fiscali all’accertamento e al controllo sull’evasione fiscale effettuata in collaborazione con la Guardia di Finanza, fino alla gestione del contenzioso tributario dinanzi alle Commissioni tributarie. Credo costituiscano un presupposto più che ragionevole, per far sì che queste paventate soppressioni non si concretizzino”. Lo ha affermato con una nota il presidente del Consiglio regionale del Lazio, Mario Abbruzzese.