Agriscuola Tour, Abruzzese: “U n progetto da esportare anche in altre province del Lazio”

19 ottobre 2010 0 Di redazione

‘Agriscuola Tour 2010/2011’ è un progetto, giunto ormai alla sua 4° edizione, realizzato dal Comune di Ronciglione con l’obiettivo di avvicinare i giovani in età scolare, al mondo agricolo, alle coltivazioni, agli animali e al rispetto dell’ambiente, integrando la tradizionale programmazione didattica con visite guidate e esperienze dirette.
“Il settore dell’agricoltura interessa oltre 100mila aziende e decidere di investire sui giovani perché possano avere gli strumenti utili a conoscere questo mondo, significa porre delle basi concrete perché in futuro questo patrimonio possa continuare ad essere fonte di occupazione”. E’ quanto dichiarato oggi dal Presidente del Consiglio Regionale del Lazio, Mario Abbruzzese, in occasione della presentazione del Progetto. “Sappiamo infatti – dice – che lo sviluppo economico e occupazionale della nostra regione passa anche attraverso la valorizzazione del territorio e, in questo, il progetto ‘AgriscuolaTour’ gioca un ruolo importante. Per questo motivo – conclude – potremmo immaginare di trasportate questa idea anche nelle altre province”.
Francesco Battistoni, Presidente della Commissione Agricoltura, ha sottolineato come AgriscuolaTour sia “un progetto di ampie vedute che mette insieme tanti attori, dalle istituzioni al mondo produttivo, passando per la prima agenzia di socializzazione che è proprio la scuola. Un modello tanto più valido quando è il risultato dell’azione sinergica di enti e istituzioni che operano sullo stesso territorio”. Il Progetto è sponsorizzato da Cotral.
“Cotral – afferma il Vicepresidente Mauro De Bosi – è il primo vettore di trasporto pubblico regionale e svolge una doppia missione: di ‘diritto alla mobilitá’, come fondamentale e costituzionale diritto del cittadino; di promuovere eventi come AgriscuolaTour per sensibilizzare i giovani al rispetto e alla salvaguardia del bene pubblico, come i nostri autobus che subiscono ingenti danni (oltre 1000000 di euro) prodotti da atti di vandalismo/bullismo proprio da parte di giovani di età scolare”.
L’iniziativa, patrocinata dal Consiglio Regionale del Lazio, dalla Provincia di Viterbo, dal Comune di Ronciglione, vede come partner il Cotral, e si avvale del contributo delle organizzazioni professionali e di categoria – Cia, Coldiretti, Confagricoltura e Confcooperative – e dell’Associazione Culturale “Mariangela Virgili”, che ne coordinano la programmazione e la parte tecnica.