Coltivava cannabis sul terrazzo di casa, 28enne denunziato

25 ottobre 2010 0 Di redazione

Durante il servizio di controllo del territorio la Squadra Volante scopre una coltivazione di “Canapa Indiana” in città.
La Polizia di Stato di Frosinone ha denunciato a piede libero un giovane responsabile di produzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
La coltivazione, racchiusa in alcuni vasi, si trovava nel terrazzo di un’abitazione in città. Nonostante ogni vaso fosse ben avvolto da un telo in plastica, agli operatori della Volante che passavano da lì impegnati nel normale servizio di controllo del territorio, non è sfuggito il particolare della forma delle foglie che fuoriuscivano dagli involucri.
Al fine di fugare ogni sospetto, hanno atteso sul posto il rientro del titolare dell’abitazione che, alla contestazione degli agenti, ha ammesso la proprietà delle piante.
Il giovane, un ventenne di Frosinone e lì residente, ha affermato di aver comprato i semi e di averli piantati personalmente alcuni mesi prima e che provvedeva lui stesso alla loro cura e coltivazione.
Dai controlli effettuati, gli uomini della Polizia di Stato hanno constatato sia la “rigogliosità” delle piante dovuta alle cure prestate con acqua e letame animale e che una di esse era già stata tagliata all’altezza dell’orlo del vaso.