Falsificano un documento della Guardia di Finanza, quattro denunce

20 ottobre 2010 0 Di redazione

La Guardia di Finanza di Sora ha denunciato quattro persone per il reato di falsità materiale in atti commessa da privato.
I fatti scaturiscono dal ritrovamento, da parte delle Fiamme Gialle di Sora, di un verbale di operazioni compiute che riportava lo stemma della Repubblica, l’intestazione della Tenenza della Guardia di Finanza di Sora e il nominativo di due militari che, effettivamente, prestano servizio presso il citato Reparto.
Nulla di strano in tutto questo, salvo il fatto che quel processo verbale non è mai stato redatto dalla Tenenza di Sora, né dai militari indicati né da altri militari in forza al Reparto.
Sono state quindi, avviate specifiche indagini che, grazie all’acume investigativo dei finanzieri, hanno consentito di individuare le persone che, a vario titolo, avevano commesso il reato.
Infatti, attraverso una meticolosa attività investigativa è stata individuata, dapprima, la persona che aveva ricevuto l’atto falso e, successivamente, altre tre persone che hanno materialmente redatto e trasmesso il falso verbale della Guardia di Finanza.
Al termine del servizio è stato accertato che tutti e quattro le persone identificate – che hanno formato, in tutto, l’atto falso – fanno capo ad una società commerciale avente sede nell’hinterland sorano.
La falsità effettuata – relativa ad un atto pubblico che, come tale, fa fede fino a querela di falso -, è stata utilizzata nell’ambito dell’attività amministrativa posta in essere dalla citata società.
Le quattro persone identificate sono state denunciate, in concorso tra loro, per il reato di falsità materiale di atti pubblici commessi da privati e, in attesa del processo, rischiano una pena detentiva da uno a tre anni.
L’operazione di servizio, coordinata dal Comando Provinciale di Frosinone, è una ulteriore testimonianza dell’attenzione che il Corpo esplica, quotidianamente, sul territorio a garanzia della legalità e della tutela della fede pubblica di cui il cittadino ne sente sempre più il bisogno.