Riaperto l’opifico a San Nicola, proteste di residenti e dei consiglieri Sebastianelli ed Evangelista

5 ottobre 2010 0 Di redazionecassino1

Giuseppe Sebastianelli, insieme a Francesco Evangelista, hanno guidato ieri  pomeriggio la protesta contro la riapertura, a loro dire non abusiva, dell’opificio di via S. Nicola, la Calcestruzzi. Decine di residenti sono scesi in strada al loro fianco per bloccare il transito degli autocarri che trasportavano la sabbia dallo stesso opificio. E’ bastato parcheggiare le automobili sul ciglio della strada per impedire loro il passaggio. Ma basterebbe anche passare con una bicicletta per ottenere lo stesso effetto. I rappresentanti della ditta, intervenuti a “difendere” i camionisti, hanno avvertito le forze dell’ordine che, giunte sul posto, hanno invitato i manifestanti a spostare le macchine e consentire la circolazione stradale. Sebastianelli, che oggi si  recato in Comune per chiedere al commissario prefettizio di firmare l’ordinanza di limite del peso portato dai camion, domani ripeterà l’operazione per accertarsi che l’ordinanza venga effettivamente firmata, annuncia: “Domani mattina faremo una passeggiata lungo la strada per dimostrare che basta che una persona passeggi per via S. Nicola che la convivenza con il traffico dei camion è impossibile”.