San Raffaele di Cassino, Abbruzzese: “Massimo impegno per salvaguardare livelli occupazionali”

18 ottobre 2010 0 Di redazione

“Da parte della Regione Lazio ci sarà il massimo impegno per tutelare e salvaguardare i livelli occupazionali di tutte le strutture private del Lazio e di questa strategica clinica che, ormai da anni, opera nel settore della riabilitazione e della lungodegenza”. A parlare è il presidente del Consiglio regionale del Lazio, Mario Abbruzzese, che questa mattina ha visitato il ‘San Raffaele’ di Cassino, incontrando il personale dipendente e i dirigenti in servizio nella Casa di cura privata.
Apprese le problematiche che riguardano la riorganizzazione del personale, il presidente Abbruzzese ha voluto dimostrare con questa visita la propria disponibilità a scongiurare la perdita di posti di lavoro, recependo le richieste giunte dalle rappresentanze sindacali aziendali.
“Mi impegnerò – ha continuato – affinché il personale medico e paramedico specializzato e non che lavora in questa struttura, considerata un fiore all’occhiello della Provincia di Frosinone e di tutto il Lazio meridionale, venga ricollocato, così come previsto dal Decreto recentemente presentato dal Commissario, nell’ambito del piano di riconversione che verrà concordato con la Direzione regionale competente e in sinergia con le organizzazioni sindacali. Il ‘San Raffaele’ è una realtà importante, come ha riconosciuto anche la Commissione parlamentare sulla Sanità, e tra le più all’avanguardia in tutta Italia dal punto di vista medico-scientifico e della ricerca. Un patrimonio di conoscenze, dunque, che non possiamo permetterci di disperdere perché assicura ai cittadini un’assistenza di prim’ordine.
Non a caso la proprietà sta portando avanti un ambizioso percorso che punta alla trasformazione della Casa di cura in Ircss (Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico). L’azienda, che dovrà tener conto delle disposizioni contenute nel piano di riordino della rete ospedaliera, dovrà contestualmente predisporre un’ipotesi di riorganizzazione sulla quale, mi auguro, tutte le forze in campo potranno individuare la massima convergenza. Da parte mia – ha ribadito il presidente dell’Assemblea regionale – ci sarà tutto l’impegno per far sì che non vengano compromessi i livelli occupazionali che assicurano ogni giorno prestazioni sanitarie di eccellenza all’intera comunità”. Lo riferisce con una nota Mario Abbruzzese.